IN UN MONDO SENZA PENTIMENTO, DIO PUÒ ESSERE INGIUSTO?

IN UN MONDO SENZA PENTIMENTO, DIO PUÒ ESSERE INGIUSTO?

La gente oggi dice che la via del Signore non è giusta. Ciò che si evince in realtà è che molti vogliono praticare cose che la Bibbia proibisce, senza avere paura delle conseguenze. Pertanto, ritengono che la Parola di Dio sia ingiusta.

Caso in questione: qualche giorno fa, una corte britannica ha stabilito che ciò che è scritto nella Bibbia sia incompatibile con la dignità umana.

Quindi, ripeto: un tribunale britannico ha emesso una sentenza secondo cui la Bibbia è incompatibile con la dignità umana.

La corte è giunta a questa conclusione dopo che un medico di nome David McGrath, un cristiano devoto, è stato licenziato dall’ospedale dove lavorava da ben 26 anni perché si è rifiutato di definire donna una persona che in realtà era biologicamente un uomo.

La sentenza della corte ha dichiarato: “la credenza in Genesi 1:27 esprime la mancanza di fiducia nel transgenderismo e l’obiezione di coscienza al transgenderismo a nostro giudizio è incompatibile con la dignità umana e in conflitto con i diritti fondamentali dell’umanità, in questo caso, degli individui transgender”.

La corte ha aggiunto: “nella misura in cui tali credenze fanno parte della sua fede (riferendosi al dottore), la sua fede non può essere degna di rispetto in una società democratica, compatibile con la dignità umana e non in conflitto con quelli che sono i diritti fondamentali dell’umanità.”

In altre parole, ha affermato la corte, riteniamo che oggi la Bibbia sia incompatibile con la società.

2 Corinzi 7:10 sta scritto: Perché la tristezza secondo Dio produce un ravvedimento che porta alla salvezza, del quale non c’è mai da pentirsi; ma la tristezza del mondo produce la morte”.

Quindi, invece di esaminare biblicamente la questione transgender e cambiare di conseguenza idee e azioni, la corte ha condannato la Bibbia come incompatibile con la dignità umana.

Si sono posti al di sopra di Dio, METTENDO IN DISCUSSIONE LA PAROLA DI DIO, che è esattamente ciò che Satana fece nel giardino con Eva.

Questa è una decisione che si rimpiangerà per sempre, se non si fanno dei passi indietro.

Atti 17: 30-31 ci rivela: Dio dunque, passando sopra i tempi dell’ignoranza, ora comanda agli uomini che tutti, in ogni luogo, si ravvedano, perché ha fissato un giorno, nel quale giudicherà il mondo con giustizia per mezzo dell’uomo ch’egli ha stabilito, e ne ha dato sicura prova a tutti, risuscitandolo dai morti”.

Dio ci chiama a pentirci perché le Sue vie sono migliori delle nostre. Nessun tribunale può annullare questo concetto. Nessun tribunale può ribaltare le Sue decisioni senza avere rimpianti in seguito. Ciò include la corte dell’opinione umana (compresa la nostra).

Penso che sia particolarmente preoccupante ciò vediamo accadere nel nostro mondo oggi ma ancor più nella chiesa. Molti si schierano dalla parte della corte in Inghilterra, secondo cui le cose che Dio ha scritto nella Sua parola sono incompatibili con un comportamento umano dignitoso.

Ho sentito troppo spesso all’interno della chiesa, in particolare dai giovani, ciò che si dice sulle relazioni tra persone dello stesso sesso:

“Bene, che importa se due persone sono innamorate e non fanno del male a nessun altro?”.

Mi sforzo di spiegare che si stanno facendo del male prima di tutto tra loro; stanno ferendo l’altra persona impegnandosi in una relazione che è stata proibita da Dio.

DOBBIAMO TENERE A MENTE CHE L’ABNEGAZIONE AI NOSTRI PENSIERI FA PARTE DEL PACCHETTO CHE DIO CI HA OFFERTO SE ABBIAMO INTENZIONE DI SERVIRLO (Matteo 10:38 Chi non prende la sua croce e non viene dietro a me, non è degno di me).

È chiaro e semplice: se la vostra opinione non si allinea alla Bibbia, la Bibbia non è sbagliata. VOI LO SIETE.

 

Tratto da: harbingersdaily.com
Comments are closed.
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box