DAI LA TUA VITA A CRISTO

DAI LA TUA VITA A CRISTO

UN GIOVANE PERDONA E ABBRACCIA

IL POLIZIOTTO CHE HA UCCISO SUO FRATELLO

 

Il fratello di un uomo di colore, che è stato ucciso a colpi di arma da fuoco da un poliziotto bianco di Dallas ha perdonato l’agente, una donna, e l’ha abbracciata davanti a tutti nell’aula del tribunale.

L’ufficiale ha dichiarato che pensando di entrare nel suo appartamento, ha trovato la porta aperta e vedendo una figura venirle incontro al buio, ha sparato con il suo revolver di servizio a quello che credeva essere un aggressore.

Mentre alcune persone fuori dall’aula hanno reagito con rabbia alla condanna a 10 anni di Amber Guyger, 31 anni, per aver ucciso Botham Jean nel suo appartamento, (ritenendo la condanna troppo indulgente), il fratello di Jean è stato autorizzato dal giudice Tammy Kemp a rivolgersi direttamente alla donna dal banco dei testimoni.

Brandt Jean ha detto a Guyger che pensa che suo fratello avrebbe voluto che lei donasse la sua vita a Cristo e che se le lei avesse chiesto perdono a Dio, Egli l’avrebbe perdonata.

“Desidero il meglio per te”, ha detto. “È esattamente quello che Botham vorrebbe che tu facessi, e il meglio sarebbe: dare la tua vita a Cristo”.

“Ti amo come persona. Non desidero nulla di male per te”, le ha detto, prima di aggiungere, “Non so se sia possibile, ma posso abbracciarla?”.

Il giudice Kemp gli ha detto che poteva. Quindi Brandt e Guyger si sono alzati e mentre si abbracciavano Guyger è scoppiata a piangere; uno straordinario spettacolo di grazia e perdono che avvocati, impiegati del tribunale e giornalisti hanno detto di non aver mai visto in tutti i loro anni.

Il giudice ha dato una Bibbia a Guyger e le ha letto Giovanni 3:16, “Perché Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito che chiunque crede in lui non perirà, ma avrà vita eterna”. Anche lui ha abbracciato la donna prima che venisse condotta fuori dall’aula di tribunale.

Il procuratore distrettuale della contea di Dallas John Creuzot, un ex giudice del processo, ha definito l’abbraccio di Guyt Jean a Guyger “un incredibile atto di guarigione e perdono raro nella società di oggi … specialmente per molti dei nostri leaders. Se un giovane di 18 anni può guarire ed esprimere la guarigione in quel modo, nelle sue parole e nelle sue azioni, spero che la comunità, non solo a Dallas ma in tutto il Texas e tutti gli Stati Uniti, possa ricevere un grande insegnamento da un messaggio come questo” ha detto ai giornalisti.

Il sindaco di Dallas, Eric Johnson, ha rilasciato una dichiarazione affermando che anche lui è stato “profondamente commosso” dalle azioni di Brandt Jean: “Non dimenticherò mai e poi mai questo incredibile esempio di amore, fede e forza dati da Botham, Brandt e l’intera Famiglia Jean”.

 

Tratto da: harbingersdaily.com

 

Comments are closed.
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box