Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Browsed by
Categoria: MEDITAZIONI

PORTATI DA DIO NEL DESERTO

PORTATI DA DIO NEL DESERTO

(Parte 2) L’AMORE NELLA PROVA v.2 E dopo che ebbe digiunato quaranta giorni e quaranta notti, alla fine ebbe fame. v.3 E il tentatore, accostatosi, gli disse: Qui ci sono due importanti passaggi: 2 Gesù digiuna per quaranta giorni e notti. Questo è il periodo in cui Dio ci apparta con Lui, dove le nostre risorse umane vengo demolite, sia interiori che fisiche. 3 il diavolo scruta la nostra condizione fisica e nella debolezza della nostra natura umana ci attacca….

Read More Read More

UN’ECLISSI DI FEDE

UN’ECLISSI DI FEDE

L’intrepido profeta Geremia, un potente predicatore di santità e pentimento, aveva la mente di Dio e camminava nel timore del Signore. Ma, come leggiamo in Geremia 20, questo grande uomo soffrì grandemente per via di un’eclissi di fede. Geremia stava predicando presso la porta del tempio quando un sacerdote posseduto da Satana, Pascur, andò da lui e lo schiaffeggiò. Dopo questo ordinò ai suoi uomini di trascinare fuori Geremia e incatenarlo nei pressi della porta in modo che potesse essere…

Read More Read More

HAI BISOGNO DI FORZA?

HAI BISOGNO DI FORZA?

 “Il digiuno di cui mi compiaccio non è forse questo: spezzare le catene della malvagità, sciogliere i legami del giogo rimandare liberi gli oppressi, spezzare ogni giogo?” (Isaia 58:6). Dio sta dicendo che il digiuno che egli approva parte dal nostro cuore. Dobbiamo prendere posizione per ricevere qualcosa di soprannaturale da Dio, libertà dall’oppressione e da legami di ogni tipo. Quando i credenti cominciano un periodo di digiuno, dovrebbero preparare prontamente i loro cuori per ricevere l’intervento soprannaturale di Dio….

Read More Read More

PORTATI DA DIO NEL DESERTO

PORTATI DA DIO NEL DESERTO

(parte 1) MATTEO 4:1-11 1 Allora Gesù fu condotto dallo Spirito su nel deserto, per esser tentato dal diavolo. 2 E dopo che ebbe digiunato quaranta giorni e quaranta notti, alla fine ebbe fame. 3 E il tentatore, accostatosi, gli disse: Se tu sei Figliuol di Dio, di’ che queste pietre divengan pani. … Gesù fu condotto dallo Spirito su nel deserto, per esser tentato dal diavolo. Questo evento avviene subito dopo che Gesù è stato battezzato da Giovanni Battista…

Read More Read More

DIO MANTIENE LA SUA PAROLA

DIO MANTIENE LA SUA PAROLA

L’audacia nella preghiera viene dall’avere la conoscenza di qualcosa chiamata “precedente vincolante”. Se riesci a comprendere questa verità essa cambierà per sempre il modo in cui preghi. Un precedente è un “caso precedente” che serve da esempio ai casi che seguono. Ed un “precedente vincolante” è una decisione legale fatta nel passato che diventa una regola perentoria per casi simili nel futuro. Per i giudici, questo vuol dire rispettare una decisione che è stata già presa. I buoni avvocati si…

Read More Read More

ASCOLTARE LA VOCE DI DIO

ASCOLTARE LA VOCE DI DIO

Atti 9-11,12 11 E il Signore a lui (sta parlando con Anania): Lèvati, vattene nella strada detta Diritta e cerca, in casa di Giuda, un uomo chiamato Saulo, da Tarso; POICHÉ ECCO, EGLI È IN PREGHIERA, 12 e ha veduto un uomo, chiamato Anania, entrare e imporgli le mani perché ricuperi la vista. Possiamo citare molti passi della scrittura che parlano della preghiera, di cosa essa sia e di come sia importante nella vita di ogni credente. Se la preghiera…

Read More Read More

PREPARATI PER I GIORNI A VENIRE

PREPARATI PER I GIORNI A VENIRE

 “Ora il giorno del Signore verrà come un ladro di notte [improvvisamente]” (2 Pietro 3:10). Dio si usa di servi fedeli che ci comunicano le Sue parole di avvertimento a volte dai pulpiti e altre volte da uomini umili, sconosciuti e inaspettati. Solo coloro che non amano questo mondo e bramano la venuta del Signore sentiranno realmente risuonare il messaggio nei loro cuori. Dio avverte i suoi fedeli di modo che quando l’improvviso disastro colpirà non saranno colti dalla paura….

Read More Read More

IL MIO PROSSIMO

IL MIO PROSSIMO

Luca 5:17-20 5:17    Ed avvenne, in uno di que’ giorni, ch’egli stava insegnando; ed eran quivi seduti de’ Farisei e de’ dottori della legge, venuti da tutte le borgate della Galilea, della Giudea e da Gerusalemme; e la potenza del Signore era con lui per compier delle guarigioni. 5:18   Ed ecco degli uomini che portavano sopra un letto un paralitico, e cercavano di portarlo dentro e di metterlo davanti a lui. 5:19   E non trovando modo d’introdurlo a motivo…

Read More Read More

GENEROSITÀ: DONARE AGLI ALTRI

GENEROSITÀ: DONARE AGLI ALTRI

Come possiamo essere l’immagine di Gesù per le persone che sono affamate e assetate? Credo che la chiave sia avere uno spirito di generosità, uno spirito che dia tutto ciò che si può a coloro che sono nel bisogno. “Ora, fratelli, vogliamo farvi conoscere la grazia che Dio ha concessa alle chiese di Macedonia, 2 perché nelle molte tribolazioni con cui sono state provate, la loro gioia incontenibile e la loro estrema povertà hanno sovrabbondato nelle ricchezze della loro generosità”…

Read More Read More

NON FARSI DISTOGLIERE DALLA PREGHIERA

NON FARSI DISTOGLIERE DALLA PREGHIERA

1 Samuele 1 Ogni volta che ci si accosta alla preghiera il diavolo tenta sempre di scoraggiare, di abbattere e di indebolire. V.7 Così avveniva ogni anno; OGNI VOLTA CHE ANNA SALIVA ALLA CASA DELL’ETERNO, PENINNA LA MORTIFICAVA a quel modo; ond’ella piangeva e non mangiava più.   1) Poco può fare la consolazione umana, anche se sospinta da un cuore pieno di amore, ma si può insieme andare nella preghiera, cosa che non fece Elkana. v.8 Elkana, suo marito,…

Read More Read More

NON RIUSCIRE A VEDERE IL NOSTRO STESSO PECCATO

NON RIUSCIRE A VEDERE IL NOSTRO STESSO PECCATO

 “Or uno dei farisei lo invitò a mangiare con lui; ed egli, entrato in casa del fariseo, si mise a tavola. Ed ecco una donna della città, che era una peccatrice, saputo che egli era a tavola in casa del fariseo, portò un vaso di alabastro pieno di olio profumato. E, stando ai suoi piedi, di dietro piangendo, cominciò a bagnargli di lacrime i piedi e ad asciugarli con i capelli del suo capo; e glieli baciava e li ungeva…

Read More Read More

COSA VEDONO I TUOI OCCHI?

COSA VEDONO I TUOI OCCHI?

2 RE 6:15-17 Il servitore (Gheazi) dell’uomo di Dio, alzatosi di buon mattino, uscì fuori, ed ecco che un gran numero di soldati con cavalli e carri accerchiava la città. E il servo disse all’uomo di Dio: ‘Ah, signor mio, come faremo?’ 16 Quegli rispose: ‘Non temere, perché quelli che son con noi son più numerosi di quelli che son con loro’. 17 Ed Eliseo pregò e disse: ‘O Eterno, ti prego, aprigli gli occhi, affinché vegga!’ E l’Eterno aperse…

Read More Read More

IL DESIDERIO DEL CUORE DI DIO

IL DESIDERIO DEL CUORE DI DIO

Gesù racconta la storia di un giovane uomo che prese la sua parte d’eredità di suo padre e la sperperò vivendo dissolutamente. Finì ogni risorsa, si ammalò spiritualmente e di salute e quando si rese conto di essere caduto davvero in basso decise di fare ritorno alla casa del padre. La Scrittura dice: “Egli dunque si levò e andò da suo padre. Ma mentre era ancora lontano, suo padre lo vide e ne ebbe compassione; corse, gli si gettò al…

Read More Read More

QUESTO PARLARE È DURO

QUESTO PARLARE È DURO

Giovanni 6:60;66-69 60 Perciò molti dei suoi discepoli, udite che l’ebbero, dissero: Questo parlare è duro; chi lo può ascoltare? 66 D’allora molti de’ suoi discepoli si ritrassero indietro e non andavano più con lui. 67 Perciò Gesù disse ai dodici: Non ve ne volete andare anche voi? 68 Simon Pietro gli rispose: Signore, a chi ce ne andremmo noi? Tu hai parole di vita eterna; 69 e noi abbiam creduto ed abbiam conosciuto che tu sei il Santo di…

Read More Read More

UN POPOLO CHE DIO DESIDERA

UN POPOLO CHE DIO DESIDERA

 “Infatti è giunto il tempo in cui il giudizio deve cominciare dalla casa di Dio” (1 Pietro 4:17). Dio vuole una chiesa pura affinché possa essere ciò che tanto desidera, formata da un popolo pulito ed incontaminato dal mondo. Egli vuole fare un’opera profonda dentro di noi in modo da raffinarci e renderci sensibili al santo e meraviglioso Dio che serviamo. La parola giudizio ha più di un significato. Può essere tradotta come ira di Dio, che è per coloro…

Read More Read More

Se sei interessato al contenuto scrivici saremo lieti di aiutarti, controlla prima che non ci sia il PDF a fine articolo.