Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Browsed by
Categoria: TESTIMONIANZE

DA DONNA A DONNA “DONNE CRISTIANE NELLA REGIONE DEL GOLFO”

DA DONNA A DONNA “DONNE CRISTIANE NELLA REGIONE DEL GOLFO”

Le donne cristiane, specialmente nei paesi musulmani più radicali, desiderano avere comunione fraterna. “Stare insieme ci tiene collegate alla verità, ci incoraggia ad andare avanti e a confessare il nome di Gesù nel mondo non cristiano che ci circonda”. “È illegale condividere Gesù con i nostri vicini, ma se non lo facciamo… moriremo. Se siamo perseguitate, se perdiamo il lavoro, se veniamo espulse dal nostro Paese va bene. Ne sopporteremo le conseguenze. Ciò che ci sembra impossibile e soffocante è…

Read More Read More

PREGO PER I RIFUGIATI PERCHÉ ERO UNA DI LORO

PREGO PER I RIFUGIATI PERCHÉ ERO UNA DI LORO

(1 e 2 Parte) E Dio è stato fedele. Come “gettando tutte le preoccupazioni su di Lui” ha portato questa ragazza di etnia Karen dalla Birmania in America.   Ho camminato per nove giorni con le pantofole nella foresta più fitta.Mio padre trasportava tutto il cibo.Mia madre portava mio fratello di un anno.Gli altri miei fratelli più piccoli dovevano camminare da soli. Io ho trasportato tutte le pentole, alcune coperte e vestiti.Dopo sette giorni, raggiungemmo il fiume Tenasserim che attraversammo…

Read More Read More

LEAH SHARIBU È VIVA

LEAH SHARIBU È VIVA

Leah Sharibu è viva! Questo è quanto ha affermato il governo della Nigeria lo scorso fine settimana. L’assistente del Presidente Muhammadu Buhari, Garba Shehu, ha dichiarato che il governo è in contatto con l’ISWAP e non rinuncerà a Leah, continuando le trattative per il suo rilascio. Ringraziamo il Signore per questa notizia e chiediamo di continuare a pregare per il governo nigeriano, affinché abbia saggezza e perseveranza nella gestione del caso.   Leggi altre notizie su LEAH SHARIBU   Fonte:…

Read More Read More

UN PREDICATORE LOCALE E UN CARCERATO “FANATICO” DI GESÙ MI HANNO PORTATO ALLA FEDE IN PRIGIONE.

UN PREDICATORE LOCALE E UN CARCERATO “FANATICO” DI GESÙ MI HANNO PORTATO ALLA FEDE IN PRIGIONE.

Fede in prigione È successo in un attimo. Un minuto prima ci stavamo godendo una serata fuori, giocando a biliardo… un minuto dopo stavamo scappando dalla polizia perché ricercati per omicidio. Ho sempre ammirato mio cugino, Bobby, che abitava fuori città. Quando mi ha invitato a uscire con lui quella notte, ero elettrizzato. La Marine Room era un locale ben noto nella mia cerchia di amici come un luogo in cui non erano ammessi i minori. A 17 anni, al…

Read More Read More

DA DONNA A DONNA “NON DIMENTICHIAMOCI DI LEAH”

DA DONNA A DONNA “NON DIMENTICHIAMOCI DI LEAH”

Non dimentichiamoci di Leah, giovane ragazza nigeriana tenuta in ostaggio da Boko Haram perché non ha rinnegato Cristo! Leah era stata rapita nel febbraio 2018 dalla fazione ISWAP di Boko Haram, dal collegio di Dapchi, nello Stato di , in Nigeria, insieme ad altri 100 studenti. A seguito di un accordo tra il governo e i militanti, Boko Haram aveva rilasciato 104 ragazze trattenendo Leah, cristiana, a seguito del rifiuto di rinunciare alla propria fede. Il 28 agosto 2018 Leah,…

Read More Read More

SONO UNA RAZZA RARA: UN GIOCATORE DI SCACCHI D’ÉLITE APERTO ALLA SUA FEDE

SONO UNA RAZZA RARA: UN GIOCATORE DI SCACCHI D’ÉLITE APERTO ALLA SUA FEDE

 Perché seguo pubblicamente Gesù, anche quando le persone avvertono che la mia carriera soffrirà. Nel piccolo pianeta dove abitano i giocatori di scacchi d’élite, pochissime persone adorano Gesù Cristo. Se qualcuno scopre che sei uno di quei “superstiziosi”, “idioti dalla mentalità ristretta”, probabilmente vedrai accumulare cattivi commenti sulla tua fan page di Facebook. A intervalli regolari, ricevo e-mail da estranei che mi tengono lezioni sui pericoli di seguire Gesù. Per pietà o disgusto, si chiedono come io, il secondo giocatore…

Read More Read More

DONNE CRISTIANE “VERONICA NIGERIA”

DONNE CRISTIANE “VERONICA NIGERIA”

Veronica è una sorella incredibile, sopravvissuta a due brutali attacchi dei pastori Fulani al suo villaggio, ora serve come cuoca in uno dei centri per la cura dei traumi di Porte Aperte/Open Doors in Nigeria.  

COME DIO HA INVIATO LA SUA PAROLA A UN INTERPRETE IRACHENO

COME DIO HA INVIATO LA SUA PAROLA A UN INTERPRETE IRACHENO

Ho visto un soldato americano leggere la sua Bibbia e volevo saperne di più. Sono cresciuto in Iraq come il terzo di otto fratelli. La mia famiglia non era tradizionale. Mia madre era musulmana e mio padre era cattolico. Non hanno forzato nessuna religione sui loro figli, in parte perché non hanno preso la religione molto sul serio. Mio padre era un ricco uomo d’affari, quindi vivevamo comodamente in una grande casa, benedetta con diversi veicoli, una governante e più…

Read More Read More

DA DONNA A DONNA “NON DIMENTICHIAMO ALVARO E TRINITY!”

DA DONNA A DONNA “NON DIMENTICHIAMO ALVARO E TRINITY!”

Alvaro e Trinity presto celebreranno il loro compleanno, rispettivamente il 19 e il 21 agosto. Dall’esplosione di Samarinda, nel novembre 2016, sono stati molti gli interventi chirurgici per la sostituzione della pelle danneggiata, ma per loro la strada verso la guarigione è ancora lunga. La mamma di Trinity, Sarina, ha confessato riuscire a fatica a sopportare il pensiero dei ricorrenti interventi, necessari a ripristinare la funzionalità delle mani e della gamba sinistra della figlia. Ringraziamo tutti coloro che in passato…

Read More Read More

LE OPERE BUONE NON SONO LA VIA DELLA SALVEZZA

LE OPERE BUONE NON SONO LA VIA DELLA SALVEZZA

 “Le opere buone non sono la via della salvezza”, ha detto in sogno un angelo ad una donna nel Tatarstan. “Leggi il Vangelo, e le opere buone seguiranno quando tu accetterai Gesù”, continuò l’angelo. Il marito della donna, che era interessato alla religione e alla filosofia, un giorno portò a casa una Bibbia. Dopo avere letto la prima pagina, la donna non poté mettere giù il libro; “Questa è la verità”, ella disse a suo marito. Tutti e due decisero…

Read More Read More

UN UOMO POLITICO SPERIMENTA “CASUALMENTE” LA POTENZA DEL PERDONO

UN UOMO POLITICO SPERIMENTA “CASUALMENTE” LA POTENZA DEL PERDONO

Una credente del movimento di chiese in casa di Abbalove in Indonesia ricevette una eccitata telefonata da suo marito il quale aveva appena preso parte ad un Incontro Cristiano di fine settimana. Egli aveva sperimentato Dio, e stava chiamando per chiedere alla moglie perdono per i suoi molti peccati. “Mi puoi per favore perdonare? lui le domandò al telefono. Ella lo perdonò. Quello di cui lui e sua moglie non si resero conto fu che lei aveva appena ricevuto una…

Read More Read More

DA DONNA A DONNA “VOLEVO SOLO ADORARE DIO”

DA DONNA A DONNA “VOLEVO SOLO ADORARE DIO”

Amore, nient’altro che amore, amore intenso e senza fine. Così è iniziato il cammino di Rachel* con Gesù, circa 10 anni fa in Iran. Passare da un profondo senso di vuoto alla realizzazione dell’amore di Cristo è stato travolgente per lei, tanto da non pensare alle conseguenze che sarebbero scaturite da quella scelta: la persecuzione e la prigione. “Volevo solo adorare Dio“, ha detto, “non importava nient’altro“. È stata sua sorella a portarla per la prima volta a un incontro…

Read More Read More

VISITATO DA DIO IN SOGNO

VISITATO DA DIO IN SOGNO

 “Un uomo ascoltò dei programmi Cristiani alla radio per due anni, con il risultato che la sua intera famiglia si converte a Gesù”. Quando anche la sua sorella più anziana fu salvata, suo marito voleva divorziare da lei.  La notte prima che lei avrebbe dovuto lasciare la casa, un personaggio apparve al marito in un sogno, ordinandogli di lasciare in pace sua moglie e di permetterle di seguire le sue credenze. La mattina successiva, egli domandò perdono a sua moglie…

Read More Read More

LA BIBBIA DEL PORTIERE

LA BIBBIA DEL PORTIERE

Nell’autunno del 1885, un pastore, attraversando un villaggio, vide una donna in lacrime sulla soglia della sua capanna. Si avvicinò e le chiese la causa del suo dolore. Lei lo condusse vicino a suo marito, che era ai suoi ultimi momenti. Il pastore parlò di Cristo al morente. “Oh! Rispose quest’ultimo, io so che Cristo è il mio Salvatore”. E mentre il pastore gli chiedeva in che modo era stato portato alla fede in Gesù Cristo, il povero uomo gli…

Read More Read More

DA DONNA A DONNA “LINA”

DA DONNA A DONNA “LINA”

Siria – 11°posizione della World Watch List Per raccontarvi questa storia useremo gli pseudonimi Lina, Rasha e Rahaf, perché sapete quanto sia pericoloso per un musulmano diventare cristiano in Siria. Lina è originaria di Raqqa, città dove è cresciuta, si è sposata e ha dato al mondo le sue figlie. È stata la perdita del marito 12 anni fa, prima dello scoppio della guerra, a procurarle le prime difficoltà. Le aspettative nei confronti di una vedova nella società islamica siriana,…

Read More Read More

Se sei interessato al contenuto scrivici saremo lieti di aiutarti, controlla prima che non ci sia il PDF a fine articolo.