Browsed by
Categoria: TESTIMONIANZE

DA DONNA A DONNA “LA BELLEZZA DI UNA SEDIA ROSA”

DA DONNA A DONNA “LA BELLEZZA DI UNA SEDIA ROSA”

Diane, membro attivo del gruppo di auto-aiuto, seduta su una delle sedie rosa finanziate con un micro-credito del gruppo e utili a guadagnare il pane quotidiano per sé e la famiglia. Ti vogliamo parlare di quanta bellezza sprigioni una sedia rosa e condividere una storia di speranza e rinascita: quella delle donne cristiane che nella Repubblica Centrafricana hanno affrontato la violenza e l’instabilità in cui è piombato il paese. Porte Aperte in collaborazione con le chiese locali ha creato gruppi…

Read More Read More

DALL’ISLAM A CRISTO

DALL’ISLAM A CRISTO

Abbiamo ricevuto la seguente relazione da un giovane Mussulmano che stava cercando Dio: Fui allevato come un forte Mussulmano. Quando ero giovane, mio padre mi costrinse ad andare alla moschea e ad osservare tutti i riti. Io però non volevo pregare semplicemente perché venivo costretto a farlo. Io gridavo spesso: “Dio, io vorrei conoscerti. Parlami!” Una volta ero seduto in un treno, accanto ad uno straniero di nome Bill. Noi parlammo, e facemmo conoscenza l’un dell’altro, e ci incontrammo ancora…

Read More Read More

GIONA

GIONA

L’Evangelo fece molta fatica a penetrare nella provincia di Honan, nel centro della Cina. Le persone erano indurite e molto conservatrici. Detestavano gli stranieri e rifiutavano assolutamente di ascoltare il loro messaggio. Tanti anni fa un missionario fu mandato in quella contrada. Nessuno voleva ascoltarlo e si trovava in circostanze molto difficili, poiché si cercava perfino di cacciarlo via dalla città. Nel momento in cui la situazione sembrava più cupa, avvenne che la Società Biblica mandò a quel missionario una…

Read More Read More

UN CAPO PIÙ GRANDE DI TUTTI GLI ALTRI

UN CAPO PIÙ GRANDE DI TUTTI GLI ALTRI

Un missionario che si era proposto di evangelizzare una tribù sahariana, aveva intrapreso la difficile traduzione dell’Evangelo secondo Matteo nel dialetto locale. Aveva appena terminato i 17 primi versetti del capitolo primo e considerava il suo lavoro con qualche scoraggiamento. Perché, si chiedeva, l’Evangelo comincia con questa lunga lista di nomi? Quale utilità possono presentare per questi pagani dei versetti così aridi? Mentre faceva questa riflessione, un indigeno entrò nella sua tenda e gli chiese che cosa stesse scrivendo. Il…

Read More Read More

CHE COS’È DELLA SUA ANIMA?

CHE COS’È DELLA SUA ANIMA?

Felice Neff, predicatore attivo, abbordava in modo diretto i suoi interlocutori, sempre preoccupato della loro sorte eterna. Un giorno, a Losanna, gli sembrò di riconoscere, di schiena, una persona a cui aveva spesso parlato del Signore Gesù. Accelerò il passo, la raggiunse, le pose la mano sulla spalla e le chiese: “Che cosa ne è della sua anima?” L’interpellato si voltò di scatto e Neff riconobbe il suo errore. Si scusò e proseguì il suo cammino. Quattro anni più tardi,…

Read More Read More

DA DONNA A DONNA “IRAN ESSERE CRISTIANE”

DA DONNA A DONNA “IRAN ESSERE CRISTIANE”

In Iran è illegale convertirsi dall’islam al cristianesimo, per questo quando dici sì a Gesù decidi di dire sì anche a una vita difficile. Esther* lo sa bene. Dopo aver conosciuto Gesù tramite suo fratello, inizia a frequentare una piccola chiesa clandestina che si ritrova in casa. “Dobbiamo vivere la nostra fede segretamente e stare sempre attenti”, racconta, “quando ci incontriamo nelle case lodiamo Dio a bassa voce per evitare che i vicini possano sentirci”. In Iran è difficile tenere…

Read More Read More

DAVID BERKOWITZ SATANISTA E SERIAL KILLER

DAVID BERKOWITZ SATANISTA E SERIAL KILLER

FIGLIO DELLA SPERANZA. LA MIA STORIA David Berkowitz, ex satanista e criminale assassino, racconta la sua conversione.   Possa Dio benedire tutti coloro che stanno per leggere questo messaggio! Il mio nome è David Berkowitz, e sono un carcerato che è in prigione da più di ventidue anni. Sono stato condannato alla prigione per il resto della mia vita. Il mio caso criminale è ben conosciuto ed era chiamato I tiri al bersaglio del “Figlio di Sam” [the ‘Son of…

Read More Read More

DA DONNA A DONNA “REENA CONTINUA LA SUA VITA”

DA DONNA A DONNA “REENA CONTINUA LA SUA VITA”

Reena, ve la ricordate? Chi riceve a casa il nostro materiale cartaceo ricorderà che abbiamo parlato di lei in una lettera dello scorso marzo 2018. Due anni fa Reena era stata drogata e rapita da estremisti, spinti dall’odio per la sua fede cristiana. Oggi desidera farci sapere che la sua vita continua. “Ho completato da sei mesi un corso di due anni di informatica, sponsorizzato tramite la collaborazione con Porte Aperte/Open Doors. Ora sto cercando lavoro” racconta Reena a un…

Read More Read More

LA TESTIMONIANZA DI UN INDÙ

LA TESTIMONIANZA DI UN INDÙ

All’assemblea annuale della Società Biblica, a Londra, nel 1897, uno degli oratori, un Indù, M. Sorabji, avvocato ad Allahabad, raccontò la seguente storia: Mio padre fu allevato in una scuola missionaria di Bombay, ed era molto bravo in matematica. Un giorno, aveva trovato, così credeva, la soluzione di un problema. Ma il suo professore indù gli disse che la soluzione era sbagliata. Il bambino, per mostrare al professore il suo disprezzo, strappò il suo turbante. Era l’ingiuria più grave che…

Read More Read More

MANI IN ALTO!

MANI IN ALTO!

 La “donna” si dirigeva dritto dritto verso Billy Petit, seduto dietro lo sportello numero 2 di una banca di Pontoise. L’agenzia aveva appena aperto alle otto e mezzo, quel 11 agosto del 2001. Per Billy, impiegato di banca di 31 anni, e anche pastore di una Chiesa evangelica, era il suo ultimo giorno di lavoro prima della sua partenza in vacanza. Alcuni clienti aspettavano pazientemente che ci si occupasse di loro. Billy non avrebbe mai immaginato, persino nei suoi peggiori…

Read More Read More

L’INAUGURAZIONE DEL COLOSSEO

L’INAUGURAZIONE DEL COLOSSEO

Ai primordi della nostra era, un imperatore romano aveva affidato ad un architetto greco l’incarico di costruirgli un anfiteatro che sorpassasse per grandezza tutti quelli che esistevano a quell’epoca. Quell’architetto di genio concepì il Colosseo di Roma, le cui proporzioni gigantesche sono ancora oggi motivo di ammirazione. Si racconta che nel giorno della sua inaugurazione, cinquantamila spettatori erano ammassati sui gradini. Avvolto nella sua toga di porpora, l’imperatore presiedeva la cerimonia dalla tribuna d’onore con l’architetto seduto accanto a lui….

Read More Read More

GUADAGNO O PERDITA

GUADAGNO O PERDITA

John Williams, apprendista commesso, ed alcuni compagni, hanno deciso di trascorrere la serata in un locale notturno. John aspetta sul marciapiede i suoi amici che non arrivano. Fa freddo e la notte è già scesa. La pazienza non è il suo forte, e John sente a poco a poco l’ira salire in lui. Una vicina che si sta recando ad una riunione di evangelizzazione lo riconosce e l’invita ad andare con lei. Il giovane non ne ha proprio voglia, ma,…

Read More Read More

PORTE APERTE “È TEMPO DI RINASCERE!”

PORTE APERTE “È TEMPO DI RINASCERE!”

Che bello poter rivedere Naomi! (nella foto) E che trasformazione! È letteralmente rinata! “Questo viaggio è stato di grande incoraggiamento per me, perché ho imparato come fratelli e sorelle in altre nazioni amino profondamente i perseguitati del mio paese”, ha recentemente affermato Naomi in un viaggio all’estero organizzato da Porte Aperte, in cui ha avuto l’opportunità di essere la voce dei cristiani perseguitati in Africa. Conobbi Naomi nel 2009, quando le facemmo visita nel nord della Nigeria. Sposata al pastore…

Read More Read More

DIO MANDA I SUOI SERVITORI AL MOMENTO GIUSTO

DIO MANDA I SUOI SERVITORI AL MOMENTO GIUSTO

Tu mi hai spinto con violenza per farmi cadere, ma l’Eterno mi ha soccorso” – Salmo 118:13 Tutto accadde nel 1940 durante la seconda guerra mondiale. Dopo alcuni anni di guerra ero diventato armiere nell’arma aeronautica. Avevo trascorso 22 mesi in Sardegna, alcuni mesi a Borgo Panigale (Bologna), e infine all’aeroporto di Gioia del Colle (Bari) per poi ripartire per la Sardegna, sempre con il 32° storno e nella 229° squadriglia di cui facevo parte. Fu proprio in quei giorni…

Read More Read More

PORTE APERTE NORD COREA “AIUTARE LE CRISTIANE NORDCOREANE”

PORTE APERTE NORD COREA “AIUTARE LE CRISTIANE NORDCOREANE”

Urgente, pericoloso, miracoloso. Puoi ancora aiutare le cristiane nordcoreane. Uno dei progetti più pericolosi di Porte Aperte è rivolto alle donne nordcoreane, vittime della tratta di esseri umani in Cina. Aiutarle è molto rischioso. Se le autorità cinesi o le spie nordcoreane dovessero scoprirle sarebbero rimpatriate in Corea del Nord, dove ad attenderle ci sarebbe tortura, fame e in molti casi la morte. Se poi dovessero essere incinta, verrebbero fatte forzatamente abortire o il bambino verrebbe ucciso subito dopo il…

Read More Read More

Non puoi copiare il testo, controlla che non ci sia il PDF in download, se ti serve contattaci