Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Browsed by
Tag: Pakistan

8TRENT8 “PREGHIAMO PER AANSA”

8TRENT8 “PREGHIAMO PER AANSA”

  Vive in Pakistan ed è stata terribilmente abusata per aver seguito Gesù e rifiutato di accettare l’Islam. Donne e uomini come lei sono il nuovo volto del cristianesimo, dimostrando un impegno senza compromessi per Cristo, a prescindere dalle conseguenze. Possa il Dio di ogni speranza essere il suo guaritore e liberatore. Sta affrontando enormi prove con la sua famiglia, i bambini e la comunità. “Combatteranno contro di te, ma non ti vinceranno, perché io sono con te per liberarti”,…

Read More Read More

PORTE APERTE “PAKISTAN: 2 CRISTIANI CONDANNATI A MORTE PER BLASFEMIA”

PORTE APERTE “PAKISTAN: 2 CRISTIANI CONDANNATI A MORTE PER BLASFEMIA”

La scorsa settimana un tribunale pakistano ha condannato a morte due cristiani per blasfemia. Dal loro arresto nel 2014, Qaisar e Amoon Ayub sono detenuti nella prigione distrettuale di Jhelum, nella provincia del Punjab, 200 km a nord di Lahore, con l’accusa di “aver pubblicato materiale irrispettoso sul loro sito web”, riferisce AsiaNews in un suo recente articolo. L’inizio della loro storia risale al 2010 quando Qaisar, a seguito di un diverbio avvenuto in ufficio, ha iniziato a ricevere minacce…

Read More Read More

PORTE APERTE DA DONNA A DONNA “DONNE CRISTIANE IN PAKISTAN”

PORTE APERTE DA DONNA A DONNA “DONNE CRISTIANE IN PAKISTAN”

Il 1° novembre, giorno dopo il rilascio di Asia Bibi, sarà difficilmente dimenticato dai cristiani pakistani. Di seguito riportiamo due episodi di intolleranza avvenuti in questi giorni. Un’infermiera cristiana ha chiamato, nascondendosi nel bagno dell’ospedale, il centro ALIVE, che si occupa di formazione e sostegno cristiano, alla ricerca di incoraggiamento e preghiera: “Per favore pregate per noi infermiere cristiane, siamo prese di mira e maltrattate, cercano di farci distrarre e sbagliare mentre eseguiamo azioni delicate come iniezioni o somministrazioni di…

Read More Read More

PORTE APERTE “PAKISTAN: ASIA BIBI E LE PRESSIONI SUI CRISTIANI”

PORTE APERTE “PAKISTAN: ASIA BIBI E LE PRESSIONI SUI CRISTIANI”

La situazione dei cristiani in Pakistan è estremamente pericolosa in questo momento e in molti si aspettano che la cosa peggiori ulteriormente. Ci torna alla mente il racconto che troviamo nel libro di Daniele, dove tre giovani, Sadrac, Mesac e Abed-Nego, furono pronti ad essere gettati in una fornace ardente pur di non prostrarsi davanti all’idolo d’oro del re di Babilonia. La loro fede era stata forte al punto da affermare: “Il nostro Dio, che noi serviamo, ha il potere…

Read More Read More

“PAKISTAN BISOGNO URGENTE DI PREGHIERA PER ASIA BIBI!”

“PAKISTAN BISOGNO URGENTE DI PREGHIERA PER ASIA BIBI!”

Pakistant. Bisogno urgente di preghiera per Asia Bibi! Le folle si stanno agitando per chiedere la sua esecuzione per la sua fede in Gesù. La sua “blasfemia” ha scatenato una tale rabbia e odio, preghiamo affinché non si scoraggi e non perda la fede. Dio ha un piano e uno scopo per glorificarsi attraverso la sua vita !! Preghiamo che lei lo ricordi!! Il suo nome è già stato magnificato visto che lei non lo ha rinnegato, ma preghiamo che…

Read More Read More

Porte Aperte “Pakistan: elezioni politiche e legge anti-blasfemia”

Porte Aperte “Pakistan: elezioni politiche e legge anti-blasfemia”

Mentre il Pakistan si prepara alle imminenti elezioni, le minoranze del paese e in particolare quella cristiana esprimono sgomento per la mancanza di una propria rappresentanza tra i candidati politici. Nessun cristiano, infatti, è nominato da nessun partito, dall’estrema destra alla sinistra liberale. In una nazione che conta 210 milioni di abitanti, le minoranze rappresentano il 5% della popolazione e rimangono assenti dalla scena politica principale. Inoltre, sempre in ambito politico, la costituzione incoraggia la segregazione tra musulmani e non…

Read More Read More

Se sei interessato al contenuto scrivici saremo lieti di aiutarti, controlla prima che non ci sia il PDF a fine articolo.