Browsed by
Tag: perdono

DAI LA TUA VITA A CRISTO

DAI LA TUA VITA A CRISTO

UN GIOVANE PERDONA E ABBRACCIA IL POLIZIOTTO CHE HA UCCISO SUO FRATELLO   Il fratello di un uomo di colore, che è stato ucciso a colpi di arma da fuoco da un poliziotto bianco di Dallas ha perdonato l’agente, una donna, e l’ha abbracciata davanti a tutti nell’aula del tribunale. L’ufficiale ha dichiarato che pensando di entrare nel suo appartamento, ha trovato la porta aperta e vedendo una figura venirle incontro al buio, ha sparato con il suo revolver di…

Read More Read More

GESÙ E LA SAMARITANA IL DONO DELL’ACQUA DELLA VITA!

GESÙ E LA SAMARITANA IL DONO DELL’ACQUA DELLA VITA!

  GESÙ E LA SAMARITANA IL DONO DELL’ACQUA DELLA VITA! Giovanni 4:1-42 Gesù rispose e le disse: Chiunque beve di quest’acqua avrà sete di nuovo; ma chi beve dell’acqua che io gli darò, non avrà mai più sete; anzi, l’acqua che io gli darò, diventerà in lui una fonte d’acqua che scaturisce in vita eterna.

DA MANDANTE A MANDATO…

DA MANDANTE A MANDATO…

Immagine: Christopher Fragapane Come un leader di una banda ha trovato la salvezza in prigione. In prigione, ero un mandante. Il mandante fa parte dei ranghi più alti nel mondo delle bande perché ha il potere di decidere chi viene ferito (o ucciso) e chi no. Tutto è iniziato quando ero appena adolescente nel centro-sud di Los Angeles, ero il leader nei Locos di Rockwood Street. Mi sono creato una certa reputazione in strada rubando nelle case, scassinando auto, saccheggiando…

Read More Read More

DONNE CRISTIANE “HO CONDIVISO IL VANGELO CON IL MIO STUPRATORE”

DONNE CRISTIANE “HO CONDIVISO IL VANGELO CON IL MIO STUPRATORE”

Gwynneth Pugh  Jones aveva solo 18 anni quando ha vissuto un’esperienza così traumatica da farla sentire come se “non potesse mai più rivolgere gli occhi verso Dio”. L’infermiera (all’epoca dei fatti tirocinante) era, come racconta lei stessa “abbastanza ingenua”, ed era diventata buona amica di un uomo (ha scelto non rivelare il nome). Quest’uomo la portò fuori a cena, approfittando di una sera in cui sapeva che tutti i coinquilini di Gwinneth erano fuori; la riaccompagnò a casa e provò…

Read More Read More

PORTE APERTE “ERITREA: ALTRI 150 ARRESTI DA GIUGNO A OGGI”

PORTE APERTE “ERITREA: ALTRI 150 ARRESTI DA GIUGNO A OGGI”

NELLA FOTO: Chiesa Evangelica Luterana della città di Asmara, capitale dell’Eritrea.   Una vera e propria repressione del cristianesimo è in atto in Eritrea. Dopo la serie di fermi avvenuti a maggio (leggi qui la notizia) una nuova ondata di arresti è stata registrata a partire dal mese di giugno ad Asmara, capitale del Paese, e a Keren, città a 90 km a nord-ovest dalla capitale. Fonti locali riportano che almeno 150 persone siano state incarcerate e che i cristiani di…

Read More Read More

ODIATO SENZA MOTIVO

ODIATO SENZA MOTIVO

Gesù ha detto di essere venuto a cercare e salvare i perduti. Fu lo stesso che aveva il potere di sottomettere i venti e le onde, tuttavia era venuto come un umile servitore. I vangeli ci dicono che ascoltò pazientemente le grida strazianti della gente. Moltitudini implorarono Cristo affinché li liberasse dalle loro afflizioni e andò incontro ai loro bisogni. Guarì i malati, aprì gli occhi ai ciechi, guarì le orecchie del sordo, sciolse le lingue legate e fece camminare…

Read More Read More

FACCIAMO FUGGIRE I NOSTRI NEMICI

FACCIAMO FUGGIRE I NOSTRI NEMICI

Il peccato fa diventare i cristiani dei codardi e li fa vivere nella sconfitta. Un tempo alcuni di loro sapevano cosa significa vivere vittoriosamente e sperimentare il potere, il coraggio e la benedizione che derivano dall’obbedienza al Signore.  Ma il peccato li ha assaliti privandoli della loro vitalità spirituale ed il nemico solleva contro di loro una battaglia dopo l’altra. È possibile vincere su un peccato che è diventato un’abitudine. Paolo combatté una battaglia tra la carne e lo Spirito…

Read More Read More

ORGOGLIO FERITO

ORGOGLIO FERITO

Nonostante in chiesa si parli di perdono, arresa e guarigione, i cristiani dimostrano molto poco tutto questo. A tutti piace pensare a noi stessi come a coloro che portano pace, risollevano i caduti che perdonano e dimenticano sempre. Ma anche i più spirituali sono colpevoli di non mostrare uno spirito di perdono. Troviamo difficile perdonare coloro che hanno ferito il nostro orgoglio, qualcuno che si è dimostrato ingrato o chiunque ci abbia ingannato. La maggior parte dei cristiani non conosce…

Read More Read More

HO INVITATO IL MAESTRO

HO INVITATO IL MAESTRO

(2 Parte ) Leggere “Luca 7:36-50″ E mentre questa donna è posta lì e “adora” il Maestro, chi dovrebbe avere le conoscenze da comprendere chi sia Gesù, mette in dubbio anche che sia un profeta v.39. Con quale condizione di cuore ci siamo accostati a Lui e ogni giorno lo facciamo? Vediamo la nostra reale condizione e ci vediamo come il fariseo che non solo non realizza Gesù per quello che Egli è, ma come abbiamo letto in Luca 18…

Read More Read More

HO INVITATO IL MAESTRO

HO INVITATO IL MAESTRO

(1 Parte ) Leggere “Luca 7:36-50” Se ponessi oggi, in questo momento la domanda HAI INVITATO IL MAESTRO NELLA TUA VITA, immagino che ogni “cristiano” mi risponda di sì. E la risposta sarebbe, vera e sincera. Ma nasce un’altra domanda: “Con quale attitudine lo hai invitato, con quale REALE SENTIMENTO il nostro cuore lo ha cercato?” Nel brano che abbiamo letto c’è un fariseo (la Sua Parola non ci da molte informazioni e noi non vogliamo forzare, quanto ci dice…

Read More Read More

TESTIMONIANZA JIM CAVEZIEL

TESTIMONIANZA JIM CAVEZIEL

  Jim Caveziel attore che ha interpretato Gesù nel film “La passione di Cristo” in questa intervista racconta quanto è accaduto durante le riprese, esperienze profondamente toccanti, e come lui attraverso questo ruolo realizza una profonda relazione con Dio.    

CREDI NELLE PROMESSE DI VITTORIA DI DIO

CREDI NELLE PROMESSE DI VITTORIA DI DIO

Dio ha deciso di realizzare i suoi obiettivi qui sulla terra attraverso semplici uomini. Una delle scritture più incoraggianti nella Bibbia è 2 Corinzi 4:7: “Ma noi abbiamo questo tesoro in vasi di terra, affinché questa grande potenza sia attribuita a Dio e non a noi”. Poi Paolo continua a descrivere quei vasi di terra, uomini morenti, tribolati da ogni lato, perplessi, perseguitati, abbattuti. Dio non usa mai le cose alte e potenti, al contrario, usa le cose deboli di…

Read More Read More

NOI ANDREMO IN PARADISO

NOI ANDREMO IN PARADISO

Yona Kanamuzeyi rimase sorpreso e non era sicuro di volere il lavoro. Dopo due anni passati nel Burundi a studiare presso il college teologico, egli aveva sperato di ritornare alla congregazione che aveva pasturato in precedenza nel Ruanda del Nord. Ora invece la chiesa gli aveva chiesto di andare a lavorare tra i profughi nel sud del Ruanda. La guerra nel Ruanda tra le tribù dei Tutsi e degli Hutu aveva lasciato molte persone senza casa. Nel 1960 il governo…

Read More Read More

SANTIFICAZIONE

SANTIFICAZIONE

(2 Parte) Leggere Ebrei 12:4-17 Fratelli riprendiamo forza in Dio, riappropriamoci delle Sue benedizioni, riappropriamoci della Sua realtà e potenza, Dio non vuole più vedere vite che sono “zoppe” ma vite che nella Sua formazione, nella Sua riprensione trovino guarigione. Dio sta da parecchio tempo richiamando la Sua chiesa a una ricostituzione del suo ruolo, chiama i conduttori, chiama il Suo gregge, chiama la Sua sposa. Chi contrasterà il “mondo”? Se non la Sua chiesa? Dio ci ha ricordato che…

Read More Read More

Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box