HAI BISOGNO DI FORZA?

HAI BISOGNO DI FORZA?

 “Il digiuno di cui mi compiaccio non è forse questo: spezzare le catene della malvagità, sciogliere i legami del giogo rimandare liberi gli oppressi, spezzare ogni giogo?” (Isaia 58:6).

Dio sta dicendo che il digiuno che egli approva parte dal nostro cuore. Dobbiamo prendere posizione per ricevere qualcosa di soprannaturale da Dio, libertà dall’oppressione e da legami di ogni tipo.

Quando i credenti cominciano un periodo di digiuno, dovrebbero preparare prontamente i loro cuori per ricevere l’intervento soprannaturale di Dio.

Una delle più importanti caratteristiche è l’umiltà: “Poiché così dice l’Alto e l’Eccelso, che abita l’eternità, e il cui nome è Santo «Io dimoro nel luogo alto e santo e anche con colui che è contrito e umile di spirito, per ravvivare lo spirito degli umili, per ravvivare lo spirito dei contriti” (Isaia 57:15).

“Uno spirito umile e contrito”, è questo il cuore di chi cerca Dio, che prende alla leggera le cose del mondo (non interessato alle attrattive, pensieri, ragionamenti della presente società N.d.R.) e desidera conoscere il Padre celeste in modo profondo.

I nostri cuori vengono ravvivati quando restano umili davanti al Signore.

Egli soffia in noi potenza e vita, vitalità spirituale, una rinfrescante e rinnovata forza spirituale. “Ma quelli che sperano nell’Eterno acquistano nuove forze, s’innalzano con ali come aquile, corrono senza stancarsi e camminano senza affaticarsi” (Isaia 40:31).

Hai bisogno di forza? Hai bisogno di vedere Dio muoversi con potenza nella tua vita come non ha mai fatto prima?

Se vai a Dio con uno spirito arrabbiato, chiedendogli delle cose, egli non ascolta la tua voce. “Perché abbiamo digiunato, e tu non l’hai visto? Perché abbiamo afflitto le nostre anime, e tu non l’hai notato?” (Isaia 58:3).

Ma, se tu vieni a lui con un cuore rotto ed uno spirito davvero umile, egli ti dice: “Vedo che hai uno spirito contrito ed Io sono qui per ravvivare il tuo cuore”.

Gary Wilkerson

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box