A DIO SIA TUTTA LA LODE E LA GLORIA

A DIO SIA TUTTA LA LODE E LA GLORIA

Quando mi sono seduto alla mia scrivania per chiedere al Signore in che modo avrei potuto esservi di edificazione, mi sono sentito spinto a darvi semplicemente qualcosa dalla Sua Parola.

 

Offro i seguenti passi, confidando che almeno uno di essi costituisca la parola giusta per te. Io so che Dio è fedele da mandarci una parola speciale quando noi ne abbiamo bisogno. E credo che qui ci sia qualcosa di speciale per te.

 

  1. Salmo 32: 6-8: “Perciò ogni uomo pio t’invochi mentre puoi essere trovato; e qualora straripino le grandi acque, esse, per certo, non giungeranno fino a lui. Tu sei il mio rifugio, tu mi proteggerai nelle avversità, tu mi circonderai di canti di liberazione. Io ti istruirò e ti insegnerò la via per la quale devi camminare; io ti consiglierò e avrò gli occhi su di te”.

 

  1. Salmo 31: 6-8: “Detesto quelli che si affidano alle vanità ingannatrici; ma io confido nel Signore. Esulterò e mi rallegrerò per la tua benevolenza; poiché tu hai visto la mia afflizione, hai conosciuto le angosce dell’anima mia, e non mi hai dato in mano del nemico; tu m’hai messo i piedi in luogo favorevole”.

 

  1. Salmo 41: 1-3: “Beato chi ha cura del povero! Nel giorno della sventura il Signore lo libererà. Il Signore lo proteggerà e lo manterrà in vita; egli sarà felice sulla terra, e tu non lo darai in balìa dei suoi nemici. Il Signore lo sosterrà quando sarà a letto, ammalato; tu lo consolerai nella sua malattia”.

 

  1. Salmo 31: 1,5: “O Signore, poiché ho confidato in te, fa’ che io non sia mai confuso; per la tua giustizia liberami; Nelle tue mani rimetto il mio spirito; tu m’hai riscattato, o Signore, Dio di verità”.

 

  1. Salmo 56: 8,9,11: “Tu conti i passi della mia vita errante; raccogli le mie lacrime nell’otre tuo; non le registri forse nel tuo libro? Nel giorno che t’invocherò i miei nemici indietreggeranno. So che Dio è per me; In Dio ho fiducia e non temerò; che potrà farmi l’uomo?”

 

  1. Salmo 86:17: “Mostrami un segno del tuo favore! Così quelli che mi odiano si vergogneranno, vedendo che tu, Signore, mi soccorri e mi consoli”.

 

  1. Salmo 88:1-3: “Signore, Dio della mia salvezza, io grido giorno e notte davanti a te. Giunga fino a te la mia preghiera; porgi orecchio al mio grido, perché l’anima mia è sazia di mali e la mia vita è vicina al soggiorno dei morti”.

 

 

Per favore, sottolinea la porzione di scrittura che lo Spirito attesta essere per te. Credici! Dio l’ha inviata per te oggi!

 

David Wilkerson

 

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box