“DOVETE INTERROMPERE I SERVIZI DOMENICALI! NON POTETE INCONTRARVI E PREGARE ANCORA! “

“DOVETE INTERROMPERE I SERVIZI DOMENICALI! NON POTETE INCONTRARVI E PREGARE ANCORA! “

Dopo ripetuti avvertimenti di cessare il culto e i servizi di preghiera, una chiesa nello stato indiano dell’Uttar Pradesh fu accusata apertamente di false conversioni da parte dei radicali indù.

L’amore e la fedeltà verso il Salvatore costrinsero i credenti a continuare a incontrarsi, a prescindere dal costo.

Sono stati portati in tribunale e oltre 270 persone sono state arrestate perché si sono rifiutate di smettere di incontrarsi e di pregare Gesù.

Questo gruppo di seguaci appassionati di Cristo si incontra insieme nel nome di Gesù senza opposizione da parte di nessuno da 15 anni.

Allora perché l’improvvisa persecuzione?

Perché Gesù ha iniziato a guarire le persone!

Mentre la notizia si diffondeva nei distretti vicini attirando più persone a partecipare ai servizi di culto, la rabbia radicale degli indù crebbe insieme a una trama malvagia di distruzione.

La fedeltà di questi credenti non vi ricorda come il profeta Daniele pregò nonostante il decreto del re?

Daniele 6:10 dice: “Ora, quando Daniel seppe che il [decreto] fu firmato, andò a casa. . . Si mise tre volte in ginocchio quel giorno, e pregò e rese grazie al suo Dio“.

Siamo con i nostri fratelli e sorelle in India che preferirebbero essere falsamente accusati e arrestati per aver proclamato la verità su Gesù, piuttosto che smettere di incontrarsi a causa di un decreto del tribunale.

Per favore pregate per la liberazione degli arrestati e che tutte le false accuse possano cadere ed essere considerate semplicemente menzogne.

Possa Dio usare questa situazione malvagia per portare più anime alla salvezza, anche tra coloro che perseguitano i Suoi figli.

Poiché come abbondano in noi le sofferenze di Cristo, così per mezzo di Cristo abbonda pure la nostra consolazione“. 2 Corinzi 1: 5

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box