LASCIA CHE GESÙ SIA IL TUO TUTTO

LASCIA CHE GESÙ SIA IL TUO TUTTO

Il Signore desidera intimità con i suoi cari figli. Desidera stare da solo con l’amore del suo cuore. “Ma tu, quando preghi, entra nella tua cameretta e, chiusa la porta, rivolgi la preghiera al Padre tuo che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, te ne darà la ricompensa.” (Matteo 6: 6).

I non credenti desiderano vedere un esempio genuino del cuore di Cristo in coloro che si definiscono cristiani.

Troppo della religione odierna perdona il peccato con parole come fratellanza, amore e unità mentre abbandona la vera santità.

Al contrario, i credenti che trascorrono del tempo “nella cameretta segreta” con lui si alzano e presentano una testimonianza senza compromessi ad un mondo affamato e in attesa.

Il nome di Gesù viene profanato oggi nel mondo, specialmente in America.

I soldati romani lo derisero mettendogli una corona di spine in testa, ma questa nazione ora lo prende in giro con più raffinatezza.

Tuttavia, Gesù subisce anche il rifiuto di molti che affermano di volerlo al di sopra di ogni cosa: i cristiani! Poni a qualcuno che si definisce cristiano queste domande: “Senti di aver bisogno di Gesù? Desideri conoscerlo meglio?”

Quasi tutti risponderebbero affermativamente. Ma molti amano le lodi degli uomini e l’acquisizione di cose materiali sopra ogni altra cosa.

La Parola di Dio dice: “Se uno ama il mondo, l’amore del Padre non è in lui.” (1 Giovanni 2:15).

Tutti coloro che desiderano conoscere Gesù possono certamente farlo. La Parola di Dio dice: “Ma di là cercherai il SIGNORE, il tuo Dio, e lo troverai, se lo cercherai con tutto il tuo cuore e con tutta l’anima tua.” (Deuteronomio 4:29).

Gesù desidera trascorrere del tempo da solo con te, quindi non lasciarti coinvolgere così tanto nel fare il bene da perdere il contatto con lui. È la tua giustizia, la tua luce, la tua gioia, la tua pace, la tua salvezza quindi fai che Lui sia davvero il tuo tutto.

 

David Wilkerson

 

David Wilkerson

 

 

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box