Browsed by
Tag: chiesa in casa

PORTE APERTE “YEMEN: PENSAVO DI ESSERE L’UNICO CRISTIANO NEL MIO PAESE”

PORTE APERTE “YEMEN: PENSAVO DI ESSERE L’UNICO CRISTIANO NEL MIO PAESE”

NELLA FOTO: Famiglia yemenita nella capitale. Foto di repertorio. Leggiamo spesso dello Yemen, di Al-Qaeda, della guerra civile e dell’intervento militare dell’Arabia Saudita all’interno del Paese. Mentre il popolo yemenita soffre a causa delle terribili conseguenze della guerra, una piccola ma coraggiosa comunità cristiana fiorisce al suo interno nel segreto. L’incontro con Mohammad* e Alima*  44 anni lui, 38 lei, Mohammad e Alima ci hanno raccontato la loro storia, caratterizzata da pericoli e segretezza a motivo della loro fede cristiana. La…

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE “INDIA: CASE TRASFORMATE IN LUOGHI DI CULTO”

PORTE APERTE “INDIA: CASE TRASFORMATE IN LUOGHI DI CULTO”

NELLA FOTO: Studio biblico in una casa in India.   I cristiani indiani sono sempre più perseguitati a causa della politica nazionalista portata avanti dal governo, questo però non impedisce alle persone di rivolgersi a Gesù mentre le case dei cristiani si trasformano in luoghi di culto. Questo infastidisce gli estremisti indù.   Il pastore Ramsu e la sua famiglia sono stati sfrattati dalle loro casa e sua moglie ha ricevuto molestie dal fratello minore. Tuttavia, il pastore è incrollabile nella…

Leggi tutto Leggi tutto

IL PASTORE WANG YI È STATO CONDANNATO E MESSO IN CARCERE SENZA UN PROCESSO PUBBLICO

IL PASTORE WANG YI È STATO CONDANNATO E MESSO IN CARCERE SENZA UN PROCESSO PUBBLICO

Foto del pastore Wang Yi (da destra) della Early Rain Covenant Church di fronte alla Casa Bianca nel 2006. (Foto per gentile concessione di ChinaAid)   La settimana scorsa il pastore Wang Yi, responsabile di una grande comunità cristiana cinese è stato condannato a nove anni di prigione. Il governo cinese non ha mai tenuto un processo pubblico per il pastore Wang, ma lo ha accusato a porte chiuse di “incitare alla sovversione del potere statale” e di “attività commerciali…

Leggi tutto Leggi tutto

Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box