Sfogliato da
Tag: Teheran

PORTE APERTE “IRAN: ALMENO 12 CRISTIANI ARRESTATI”

PORTE APERTE “IRAN: ALMENO 12 CRISTIANI ARRESTATI”

NELLA FOTO: Torre Azadi, uno dei simboli della città di Teheran, capitale dell’Iran Un gruppo di almeno 12 cristiani locali è stato arrestato in 3 diverse città dell’Iran dagli agenti della Guardia Rivoluzionaria iraniana. Si sospetta che un informatore segreto abbia guadagnato la fiducia dei cristiani, si sia infiltrato nella loro rete ed abbia aiutato i servizi di sicurezza nazionale a identificare alcuni di loro, per poi fare irruzione in una casa privata. Era il 30 giugno, quando un gruppo…

Leggi tutto Leggi tutto

Iran: lettera dal carcere

Iran: lettera dal carcere

NELLA FOTO: Nasser Navard e nello sfondo la sua lettera Come fece l’apostolo Paolo, che dalla prigione scrisse delle lettere alle chiese dell’epoca, anche Nasser Navard, cristiano iraniano imprigionato a motivo della sua fede, ha inviato una lettera colma di affetto e di incoraggiamento a tutti noi, condividendo quanto le nostre preghiere lo sostengano in questo periodo di reclusione. Nel nome del Signore saluto tutte le sorelle e i fratelli amati e ripieni della grazia di Dio. Desidero sentirvi vicini…

Leggi tutto Leggi tutto

IRAN: NON HANNO PAURA E SONO DI NUOVO LIBERI!”

IRAN: NON HANNO PAURA E SONO DI NUOVO LIBERI!”

NELLA FOTO DA SX: Ramiel Bet-Tamraz insieme ai genitori e Mary Mohammadi Fatemeh – © Article18 Buone notizie! Qualche giorno fa è stato rilasciato su cauzione Ramiel Bet-Tamraz, figlio del pastore Victor Bet-Tamraz e di Shamiram (su cui invece pendono 15 e 10 anni di galera), incarcerato in Iran per attività ritenute lesive della sicurezza nazionale (un pic-nic tra cristiani). La causa contro di lui e la sua famiglia è una spada di Damocle che da parecchio tempo pende sui loro…

Leggi tutto Leggi tutto

DA DONNA A DONNA “IRAN ISTRUZIONE NEGATA”

DA DONNA A DONNA “IRAN ISTRUZIONE NEGATA”

Mary, così ama farsi chiamare Fatemeh Mohammadi, una giovane donna iraniana ex musulmana di 21 anni, ha dato il suo cuore a Cristo da adolescente e sa molto bene come ci si sente a essere cacciati via dall’università. Senza spiegazioni, hanno fatto in modo di non farle avere la tessera studentesca, senza la quale diventa impossibile partecipare alle lezioni e ancor meno tenere un esame. È successo poco tempo fa, alla vigilia dei suoi esami di lingua inglese. Questa, come…

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE “IRAN: 9 CRISTIANI ARRESTATI E 1 RILASCIATO”

PORTE APERTE “IRAN: 9 CRISTIANI ARRESTATI E 1 RILASCIATO”

NELLA FOTO: Ebrahim Firouzi, rilasciato dopo 6 anni di reclusione e la prigione di Evin, a Teheran.   Secondo la squadra di ricerca di Porte Aperte/Open Doors, il numero di cristiani ex musulmani in Iran, considerati dal Governo una minaccia per l’identità del Paese, sta crescendo rapidamente. Lo scorso 13 ottobre, un tribunale iraniano ha condannato 9 cristiani ex musulmani a 5 anni di prigione per “azioni contro la sicurezza nazionale”. Arrestati tra gennaio e febbraio 2019 a Rasht, città…

Leggi tutto Leggi tutto

8TRENT8 “TRE CREDENTI FRUSTATI PER SEGUIRE GESÙ”

8TRENT8 “TRE CREDENTI FRUSTATI PER SEGUIRE GESÙ”

Tre credenti a Rasht (una città a nord di Teheran, in Iran) hanno ricevuto 80 frustate per aver seguito Gesù e aver lasciato l’Islam considerato apostasia. Non riusciamo ad immaginare il trauma fisico ed emotivo che deriva da questo tipo di sofferenza! “Quando scegli la via (del cristianesimo), sai cosa succederà durante questo viaggio e quali persecuzioni ci saranno”, ha riferito un credente iraniano. I credenti in Rasht hanno bisogno delle nostre preghiere! Sono presi di mira per la loro…

Leggi tutto Leggi tutto

8TRENT8 “Pastore iraniano Youcef Nadarkhani”

8TRENT8 “Pastore iraniano Youcef Nadarkhani”

Per favore pregate !! Domenica 22, una violenta incursione nella casa del pastore iraniano Youcef Nadarkhani si è conclusa con il suo trasferimento nel famigerato carcere di Evin nella capitale dell’Iran, Teheran. Il pastore Youcef (il secondo da sinistra) si aspettava una convocazione per scontare una condanna a 10 anni dopo essere stato condannato per “aver agito contro la sicurezza nazionale” “promuovendo il cristianesimo sionista” e gestendo “chiese domestiche”. Tuttavia, gli agenti in borghese si sono fatti strada verso la…

Leggi tutto Leggi tutto

Se sei interessato ad un articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Lo Staff Grazie