Browsed by
Categoria: Gary Wilkerson

PREPARARSI ALLA BATTAGLIA

PREPARARSI ALLA BATTAGLIA

I primi sei capitoli di Giosuè descrivono la gloriosa opera che Dio compì fra il Suo popolo quando entrò per la prima volta nella Terra Promessa. Israele era stato liberato dopo quattrocento anni di schiavitù e poi dovette vagare nel deserto per quarant’anni. Ma ora il popolo si trovava al confine con Canaan, la terra in cui scorreva latte e miele che Lui aveva promesso loro anni prima. Così l’attraversarono e cosa successe? Giosuè si rivolse immediatamente alla generazione più…

Leggi tutto Leggi tutto

PREFERISCO AVERE GESÙ

PREFERISCO AVERE GESÙ

Ecco la promessa delle promesse: “Io non ti lascerò e non ti abbandonerò” (Ebrei 13:5). La promessa è semplicemente G-E-S-Ù. Gesù è la mia promessa e il centro di ogni mia promessa. È come quel vecchio canto, PREFERISCO AVERE GESÙ (Non voglio ricchezze, ndt):      Preferisco avere Gesù che oro ed argento     Preferisco essere Suo che possedere ricchezze indicibili;     Preferisco avere Gesù che case o terre;     Preferisco essere guidato dalla Sua mano forata. Preferisco avere Gesù!…

Leggi tutto Leggi tutto

CREDI IN LUI PER COSE MAGGIORI

CREDI IN LUI PER COSE MAGGIORI

Di recente mi sono trovato a parlare con un pastore irlandese che mi ha raccontato dei suoi timori per gli anni a venire. Nel vedere le difficoltà all’orizzonte, mi è piaciuto che abbia citato Ebrei 1:1. L’hai mai letto? Dice, “Or la fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di cose che non si vedono”. Poi mi disse, “Gary, sai che la paura è che le cose che speri non accadano mai, vero? E che le cose che…

Leggi tutto Leggi tutto

STABILIRSI

STABILIRSI

 “Poi Terah prese suo figlio Abramo e Lot, figlio di Haran, cioè il figlio di suo figlio, e Sarai sua nuora, moglie di Abramo suo figlio, e uscirono insieme da Ur dei Caldei per andare nel paese di Canaan; ma giunti a Haran, vi si stabilirono” (Genesi 11:31). Non so che tipo di uomo fosse Terah, dal momento che è stato scritto così poco di lui. Quello che sappiamo è che Ur dei Caldei fosse una terra prospera; era un…

Leggi tutto Leggi tutto

QUALCOSA DELLA GRAZIA MANCAVA

QUALCOSA DELLA GRAZIA MANCAVA

“Come ti esortai quando andai in Macedonia, rimani in Efeso per ordinare ad alcuni di non insegnare dottrine diverse, e di non occuparsi di favole e di genealogie senza fine, le quali producono controversie piuttosto che l’opera di Dio, che è fondata sulla fede” (1 Timoteo 1:3-4). Paolo stava esortando Timoteo a restare ad Efeso, sebbene sembri che questi disapprovasse. La ragione per cui Timoteo potrebbe non aver voluto restare è a motivo dei problemi che stava affrontando la chiesa…

Leggi tutto Leggi tutto

VITTORIA SU VITTORIA

VITTORIA SU VITTORIA

Molti cristiani stanno attraversando grandi prove nelle loro vite. Il lavoro perso, un matrimonio stressante, un caro malato, un bambino che fa fatica ad avere fede. Ma non importa come il buio è fitto, Dio è nel mezzo delle nostre vite per chi lo ama e ha fiducia in lui. Nella bibbia leggiamo una povera vedova che era in condizione disperate, dopo la morte di suo marito, lei era impossibilitata nel pagare i suoi debiti e i creditori mandarono a chiamarla. In…

Leggi tutto Leggi tutto

DISCERNERE UN’IMITAZIONE

DISCERNERE UN’IMITAZIONE

“E ora, ecco, io so che voi tutti fra i quali sono passato predicando il regno, non vedrete più la mia faccia.” (Atti 20:25). Paolo proclamò incessantemente il vangelo di Gesù Cristo e insegnò alle chiese giorno e notte. Subì forti persecuzioni ovunque andasse e quando, per mezzo dello Spirito Santo, seppe che sarebbe stato martirizzato, radunò gli anziani della chiesa di Efeso. Mentre condivideva il suo amore per loro, li lasciò anche con un’importante direttiva. “Io so che dopo…

Leggi tutto Leggi tutto

Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box