Browsed by
Categoria: PORTE APERTE

PORTE APERTE “IRAN: EBRAHIM FIROUZI È PROVATO MA NON ABBATTUTO”

PORTE APERTE “IRAN: EBRAHIM FIROUZI È PROVATO MA NON ABBATTUTO”

NELLA FOTO: Ebrahim Firouzi ©Article18 Nel mirino dei servizi segreti iraniani da 10 anni a motivo della sua fede, Ebrahim Firouzi, cristiano iraniano di 34 anni, ha già scontato 7 anni di prigione e 15 mesi di esilio in una zona remota del Paese. Ma le difficoltà non sembrano essere ancora terminate. Affinché la verità possa essere conosciuta Il 7 febbraio scorso, Ebrahim è stato trattenuto nuovamente dal governo iraniano con l’accusa di “propaganda contro la Repubblica Islamica dell’Iran a…

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE “ASIA: VACCINI E CHIESA PERSEGUITATA”

PORTE APERTE “ASIA: VACCINI E CHIESA PERSEGUITATA”

NELLA FOTO: Distribuzione degli aiuti in India Tra la speranza e la paura le campagne di vaccinazione contro il Covid-19 in tutta l’Asia influenzano la Chiesa perseguitata. Mentre i paesi asiatici si affrettano a mettere le mani sui vaccini per porre fine alla devastante pandemia da Covid-19, la Chiesa perseguitata si fa coraggio e spera nel Signore. I vaccini sono affidabili ed efficaci? E gli effetti collaterali? Riceveremo il vaccino o verremo ignorati? Queste sono solo alcune delle domande con…

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE “CINA: ACCESSO ALLA BIBBIA SEMPRE PIÙ CONTROLLATO”

PORTE APERTE “CINA: ACCESSO ALLA BIBBIA SEMPRE PIÙ CONTROLLATO”

NELLA FOTO: Ragazza cinese. Immagine rappresentativa La versione della Bibbia in formato audio sembra essere finita nel mirino del regime cinese, nel tentativo di prenderne il totale controllo. Le Sacre Scritture spaventano il governo cinese? Quello che sappiamo è che in Cina, a partire dal 2018, la distribuzione della Bibbia è permessa solamente alle chiese in possesso di speciale approvazione da parte dello Stato, motivo per cui la sua versione in formato audio è diventata sempre più richiesta dai cristiani….

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE “MYANMAR: COSA POTREBBE COMPORTARE IL POTERE MILITARE PER LA CHIESA?

PORTE APERTE “MYANMAR: COSA POTREBBE COMPORTARE IL POTERE MILITARE PER LA CHIESA?

NELLA FOTO: Ricostruzione di una chiesa data alle fiamme dall’esercito in Myanmar nel 2010 Nella di lunedì 1° febbraio, Aung San Suu Kyi, Consigliera di Stato del Myanmar, insieme ad altri 22 membri della Lega Nazionale della Democrazia (NLD) è stata arrestata dalle forze militari del Paese con l’accusa di “pratiche elettorali fraudolente”. Successivamente è stato dichiarato lo stato di emergenza, che durerà per i prossimi 12 mesi e avrà lo scopo di preservare la stabilità dello Stato.  Lwin*, un nostro partner locale, descrive questo avvenimento come un sabotaggio della democrazia: “L’incapacità dell’esercito di accettare la sconfitta alle urne è stata solo il pretesto per spingerlo a tornare al potere con la forza. Il pieno controllo del Paese da parte delle…

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE “ASIA CENTRALE: RAGGIUNGERE LE ESTREMITÀ DELLA TERRA CON IL VANGELO”

PORTE APERTE “ASIA CENTRALE: RAGGIUNGERE LE ESTREMITÀ DELLA TERRA CON IL VANGELO”

NELLA FOTO: Distribuzione di beni di prima necessità in Asia Centrale A fine 2020 una delle nostre squadre in Asia Centrale stava per intraprendere un difficile viaggio missionario in una zona remota e povera di alta montagna. Lo scopo era quello di raggiungere famiglie bisognose con aiuti di prima necessità, ma anche di portare sollievo ai bambini con una serie di programmi speciali composti da spettacoli, giochi e qualche regalo, un’ottima opportunità per mostrare l’amore e la cura di Dio…

Leggi tutto Leggi tutto

ASIA CENTRALE: QUALUNQUE COSA ACCADA, DIO SI PRENDERÀ CURA DI NOI!

ASIA CENTRALE: QUALUNQUE COSA ACCADA, DIO SI PRENDERÀ CURA DI NOI!

Questa è la storia di Bahar*, donna cristiana dell’Asia Centrale. La sua fede è rimasta forte, nonostante abbia perso quasi tutto. 11 anni fa, Bahar viveva una vita tranquilla come madre di 5 figli, poi la malattia del marito: cancro allo stomaco. Nonostante le pressioni dei mullah locali ad abbandonare la fede in Gesù e il dolore della malattia, il marito di Bahar è rimasto fedele a Cristo fino alla fine. Per questo la sua sepoltura è dovuta avvenire in…

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE “TORNERÒ AL MIO VILLAGGIO E SERVIRÒ DIO, GAGAN”

PORTE APERTE “TORNERÒ AL MIO VILLAGGIO E SERVIRÒ DIO, GAGAN”

———— Gagan, giovane indiano di 21 anni ———— Vi presentiamo Gagan (pseudonimo), giovane indiano di 21 anni, unico cristiano della sua famiglia. È stato per la mancanza di denaro che Gagan a un certo punto ha dovuto abbandonare gli studi. Ora, grazie all’aiuto dei partner locali di Porte Aperte in India, potrà ricominciare a studiare: “Dopo il completamento degli studi tornerò a servire Dio nel mio villaggio!”, ha detto. Di seguito in breve la sua testimonianza. “Ho sentito parlare per…

Leggi tutto Leggi tutto

Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box