Sfogliato da
Tag: conversione

BANGLADESH: RILASCIATO DOPO 81 GIORNI DI CARCERE

BANGLADESH: RILASCIATO DOPO 81 GIORNI DI CARCERE

NELLA FOTO: carcere in Bangladesh Akram*, 39 anni, è stato rilasciato su cauzione il 7 febbraio 2024, dopo 81 giorni in prigione nel nord del Bangladesh. Era in carcere dal 16 novembre 2023 per una falsa accusa presentata da suoi parenti e dalla comunità musulmana locale. Akram è un cristiano ex-musulmano, ma i membri della sua famiglia allargata e la comunità religiosa locale non hanno mai accettato la sua conversione. Più volte e in vari modi hanno cercato di spingerlo…

Leggi tutto Leggi tutto

DIO MI HA ACCETTATA. IL SISTEMA DI AFFIDAMENTO NO

DIO MI HA ACCETTATA. IL SISTEMA DI AFFIDAMENTO NO

Immagine: Foto di Chad Holder (Parte 2-9) L’America afferma di non avere orfanotrofi, ma le nostre “case-famiglia” in realtà sono abbastanza simili. Sono cresciuta in una di esse con altre nove giovani donne che hanno assorbito un senso di inutilità dal sistema di affidamento. Le regole erano rigide. Le telecamere ci osservavano da ogni angolo della casa tranne nelle nostre camere da letto e nei bagni. La scuola si trovava nella stessa proprietà della casa, il che significava che non…

Leggi tutto Leggi tutto

LAOS: PASTORE MINACCIATO DI MORTE E CRISTIANO TROVATO SENZA VITA NELLA FORESTA

LAOS: PASTORE MINACCIATO DI MORTE E CRISTIANO TROVATO SENZA VITA NELLA FORESTA

NELLA FOTO: un pastore del Laos Il 2023 è stato un anno molto duro per i cristiani del Laos, con una serie di notizie difficili e tante testimonianze di intolleranza anticristiana raccolte dalla rete di partner locali di Porte Aperte. Eccovi due esempi. Nella prima metà dell’anno un pastore di nome Nasay*, leader di una chiesa nel sud del Laos, è stato convocato dalla polizia e interrogato per un’intera giornata dopo essersi rifiutato di sospendere gli incontri della chiesa di…

Leggi tutto Leggi tutto

IL GRANO, IL FUOCO E IL MARTELLO

IL GRANO, IL FUOCO E IL MARTELLO

Così tanti credenti desiderano un risveglio e parlano di quanto ne abbiamo bisogno ai giorni nostri. Il problema è che, molte volte, non includiamo tutte le parti necessarie per il risveglio. Diamo un’occhiata a un versetto particolare dell’Antico Testamento che il mio amico Gary Wilkerson mi ha fatto notare di recente; espone davvero tre degli elementi importanti di cui abbiamo bisogno per innescare il risveglio. “«Il profeta che ha avuto un sogno, racconti il sogno; colui che ha udito la…

Leggi tutto Leggi tutto

BANGLADESH: EX-IMAM PERSEGUITATO PER LA SUA FEDE IN GESÙ

BANGLADESH: EX-IMAM PERSEGUITATO PER LA SUA FEDE IN GESÙ

NELLA FOTO: Rahman*, cristiano ex-musulmano Rahman*, 35 anni, è un cristiano ex-musulmano ed ex-imam in Bangladesh che ha a lungo servito in una moschea locale, dopo avere studiato in una Madrasa (scuola religiosa islamica). Era considerato e rispettato nel suo villaggio, la gente lo onorava come guida e come insegnante del Corano. Ma da quando Rahman ha deciso di seguire Gesù viene costantemente perseguitato e di recente il livello delle pressioni, per lui e la sua famiglia (moglie e 4…

Leggi tutto Leggi tutto

DALL’ABBONDANZA DEL CUORE

DALL’ABBONDANZA DEL CUORE

Da bambino, ogni volta che dicevo qualcosa di cattivo, mia madre mi lavava la bocca con il sapone. Ma non era la mia bocca ad aver bisogno di essere pulita; era il mio cuore! Vedi, la tua lingua dice ciò che è già nel tuo cuore. Queste sono le stesse parole del nostro Signore Gesù Cristo, e dice che i discorsi vacui, negligenti e malvagi possono venire solo da un cuore impuro. Come credenti, non abbiamo preso sul serio ciò…

Leggi tutto Leggi tutto

EGITTO: LA SOLITUDINE DI UNA SCELTA

EGITTO: LA SOLITUDINE DI UNA SCELTA

NELLA FOTO: cristiano egiziano Mounir* viveva una vita agiata, circondato da una famiglia premurosa e benestante, pronta a sostenere i suoi sogni e a garantirgli una carriera di successo. Tuttavia, ha scelto di perdere tutto per seguire Gesù. “È accaduto in classe, alcuni miei compagni sono stati insultati per la loro fede cristiana. Questo ha acceso in me la curiosità per quel Gesù. Osservare la tristezza sui loro volti durante una discussione sulla follia dei cristiani, mi ha fatto provare…

Leggi tutto Leggi tutto

Se sei interessato ad un articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Lo Staff Grazie