Browsed by
Tag: persecuzione

PORTE APERTE “NAGORNO-KARABAKH: I CRISTIANI SCELGONO L’UNITÀ”

PORTE APERTE “NAGORNO-KARABAKH: I CRISTIANI SCELGONO L’UNITÀ”

Con l’intensificarsi del conflitto nel Nagorno-Karabakh (regione del Caucaso meridionale), i cristiani dell’Armenia e dell’Azerbaigian chiedono di essere sostenuti in preghiera. Anche se non parlano la stessa lingua e vivono in due Paesi differenti, condividono la stessa fede e fanno parte di una stessa famiglia. Essi sono coinvolti però in un conflitto storico: il controllo del territorio di Nagorno-Karabakh. Prima il Covid-19 poi la guerra Prima la crescente diffusione del Covid-19 ha alimentato quarantene molto rigide, ora l’escalation di violenza…

Leggi tutto Leggi tutto

ERO ALLA RICERCA DELLA MIA DISCENDENZA EBRAICA. LUNGO LA STRADA HO TROVATO IL MESSIA

ERO ALLA RICERCA DELLA MIA DISCENDENZA EBRAICA. LUNGO LA STRADA HO TROVATO IL MESSIA

(Parte 1) Immagine: per gentile concessione di Anatoli Uschomirski / Immagine di Mallory Rentsch Mi sono scontrato per la prima volta con l’odio verso gli ebrei a Kiev, capitale dell’Ucraina, quando avevo 11 anni nel 1969. Senza alcuna provocazione da parte mia, due ragazzi mi hanno chiamato sporco ebreo nel corridoio della mia scuola. Schernendomi, mi hanno preso a pugni in faccia e sul corpo e mi hanno buttato a terra. Tornando a casa piansi. Incidenti come questi mi hanno…

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE “LAOS: CRISTIANI TRATTATI COME CRIMINALI”

PORTE APERTE “LAOS: CRISTIANI TRATTATI COME CRIMINALI”

4 cristiani di 4 diversi villaggi del Laos, appartenenti alla stessa chiesa, sono stati arrestati dalle autorità all’inizio dell’estate scorsa con l’accusa di “disturbo dell’unità e della coesione sociale” e “raccolta di persone per un culto senza autorizzazione”. Al momento i 4 uomini sono ancora trattenuti in carcere nell’attesa di conoscere la data in cui saranno processati. 49 giorni in “camera buia” I nostri collaboratori locali hanno recentemente incontrato le mogli dei detenuti. Dopo essere stati sorvegliati nel periodo precedente…

Leggi tutto Leggi tutto

Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box