L’IMPORTANZA DELL’INTERCESSIONE

L’IMPORTANZA DELL’INTERCESSIONE

1° Timoteo 2:1

Ti esorto dunque prima di ogni cosa, che si facciano suppliche, preghiere intercessioni e ringraziamenti per tutti gli uomini.

Intercedere è l’azione mediante la quale una persona, prendendo il posto di un’altra, supplica o difende il caso di questa, guidato esclusivamente dall’amore e dalla misericordia.

Il maggiore e migliore esempio d’intercessore lo troviamo in Gesù, che prese il nostro posto per espiare i nostri peccati sulla croce, affinché ricevessimo il perdono del Padre e la vita eterna.

Un altro esempio d’intercessore lo troviamo in Ezechiele 22:30: “Io ho cercato fra loro qualcuno che riparasse il muro e stesse sulla breccia davanti a me in favore del paese, perché io non lo distruggessi”.

Molte volte si confonde l’intercedere con il pregare, la differenza è che l’intercessione è sempre in favore di un altro mentre la preghiera è a favore nostro.

Ecco un elenco di vari tipi di preghiera:

LA PREGHIERA DI FEDE:

È la preghiera di richiesta, che cambia le cose Marco11:24 “Perciò vi dico: tutte le cose che voi domanderete pregando, credete che le avete ricevute e voi le otterrete”

 

LA PREGHIERA DI CONSACRAZIONE:

Per fare ogni cosa “conforme alla Sua volontà” consacrando e dedicando la nostra vita al servizio di Dio Luca 22:42 “Padre, se vuoi, allontana da me questo calice! Però non la mia volontà, ma la tua sia fatta”

 

LA PREGHIERA DELL’AFFIDARE:

Dando a Dio tutti i nostri affanni I Pietro 5:7gettando su di Lui ogni vostra preoccupazione, perché Egli ha cura di voi

 

LA PREGHIERA DI ADORAZIONE:

Adorare e benedire Dio per ciò che Lui è Luca 24:52-53Ed essi, adoratolo, tornarono a Gerusalemme con grande gioia; e stavano sempre nel tempio lodando e benedicendo Dio

 

LA PREGHIERA DI INTERCESSIONE:

La preghiera per gli altri fatta con amore, dolore e autorità.

Il non conoscere la differenza fra queste forme di preghiera è un errore che commettiamo e che molte volte fa sì che le nostre preghiere non funzionino perché le stiamo facendo in maniera sbagliata Giacomo 4:3 Chiedete e non ricevete perché chiedete male…”.

Non finire mai una preghiera con l’espressione “se è la tua volontà” a meno che non sia una preghiera di consacrazione (Gesù nel Getsemani).

La preghiera d’intercessione è intensa, profonda, disperata che non desiste fino a quando sente la vittoria da parte di Dio.

Detto questo cari nel Signore, non veniamo meno alla preghiera d’intercessione.

Con amore sincero vostro in Lui, pastore Michele Strazzeri.

 

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box