Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Browsed by
Tag: credenti

Porte Aperte Da Donna a Donna “Leah Sherubu, 15 anni rapita dai Boko Haram”

Porte Aperte Da Donna a Donna “Leah Sherubu, 15 anni rapita dai Boko Haram”

Leah Sherubu, 15 anni, faceva parte delle 110 ragazze rapite dalla scuola di Dapchi, stato di Yobe, Nigeria, il 19 febbraio 2018 per mano di Boko Haram. Il 21 marzo 104 ragazze sono state rilasciate. Leah, l’unica cristiana del gruppo, non è stata rilasciata perché NON ha rinunciato alla sua fede in Cristo. Il giornale inglese “Guardian” riporta che Leah e altre due ragazze erano riuscite a fuggire. Dopo tre giorni di cammino, stanche e affamate, avevano chiesto aiuto a…

Read More Read More

LA GLORIA DI DIO SI RIVELA NELLE STAGIONI DIFFICILI

LA GLORIA DI DIO SI RIVELA NELLE STAGIONI DIFFICILI

Il favore di Dio ti segue! Questa non è solo una frase per incoraggiarti, ma è un fatto basato sulla Scrittura passo dopo passo. Purtroppo pochi nella chiesa vivono come se questo sia vero. Potresti avere problemi coniugali e chiederti se la tensione con la tua sposa si risolverà mai. Potresti soffrire di depressione e chiederti se passerà mai così da percepire di nuovo il favore di Dio. Forse hai un figlio prodigo e ti chiedi se tornerà mai alla…

Read More Read More

Porte Aperte “Camerun: un insegnante del Corano decide di seguire Gesù”

Porte Aperte “Camerun: un insegnante del Corano decide di seguire Gesù”

Da quando ha scoperto la verità su Gesù, Omar ha smesso di insegnare il Corano. Una decisione che gli ha causato seri problemi e lo ha diviso dalla sua famiglia. Omar, un padre di 31 anni, era molto rispettato nel suo villaggio nell’estremo nord del Camerun: insegnava il Corano. Ma il 5 aprile scorso, ha ascoltato il messaggio del Vangelo e le sue vecchie convinzioni sono crollate. “Sono andato a casa. Conoscendo il Corano, ho deciso di leggere ciò che…

Read More Read More

8TRENT8 “Nigeria uccisi centinaia di Cristiani”

8TRENT8 “Nigeria uccisi centinaia di Cristiani”

    “I nostri uomini stanno aspettando. Siamo ansiosi di combattere coloro che alzano le loro voci contro di noi e contro Allah “. Queste parole furono pronunciate dopo che 500 jihadisti rappresentanti il movimento di nazionalità islamica della tribù dei Fulani vicino a Jos, in Nigeria, avevano ucciso centinaia di cristiani alla fine di giugno 2018. Gli effetti devastanti continuano fino ad oggi, in quanto oltre 10.000 persone (in maggioranza cristiani) sono state cacciate dai loro villaggi e stanno…

Read More Read More

UNA CHIESA PIÙ SANA

UNA CHIESA PIÙ SANA

Paolo, pastore, anziano e apostolo, aveva fondato una chiesa a Corinto. Si prese profondamente cura per le persone di questa sua congregazione ed ebbe per loro un messaggio speciale: “Se distribuissi tutti i miei beni per nutrire i poveri, se dessi il mio corpo a essere arso, e non avessi amore, non mi gioverebbe a niente” (1 Corinzi 13:3). Paolo insegnava spesso su temi dottrinali ma questa volta stava parlando direttamente alla sua “famiglia”, le persone che lì si riunivano…

Read More Read More

Porte Aperte ” India: la violenza estremista è in aumento negli stati del sud”

Porte Aperte ” India: la violenza estremista è in aumento negli stati del sud”

L’ADF (Alliance Defending Freedom), organizzazione per la libertà religiosa, ha rilevato un aumento degli episodi di violenza a sfondo religioso (almeno 17 casi di persecuzione anticristiana nel 2018) in due stati meridionali dell’India, Telangana e Andhra Pradesh. Lo stato di Telangana si è formato per la divisione dell’Andhra Pradesh nel 2014, lo stesso anno in cui il partito nazionalista indù Bharatiya Janata (BJP) del presidente Narendra Modi è stato votato al potere. Da quel momento, c’è stato un deciso aumento…

Read More Read More

PERCHÉ TUTTO CIÒ?

PERCHÉ TUTTO CIÒ?

Nel mondo accadono eventi terribili, e quando li leggiamo nel giornale, ci ritorna sempre la domanda: «Dio? Ma come può permettere tutto ciò?» La domanda diventa molto più angosciosa quando siamo toccati personalmente. Magari uno dei nostri bambini che amiamo ci viene preso. Oppure ci viene inferto un colpo talmente duro da sconvolgere tutta la nostra vita. Allora la domanda non è più teorica, ma brucia come un fuoco dentro di noi: «Perché mi è accaduto questo? Come ha potuto…

Read More Read More

Porte Aperte “Afghanistan: un cristiano fugge, ma la persecuzione lo segue”

Porte Aperte “Afghanistan: un cristiano fugge, ma la persecuzione lo segue”

Sono circa 14.500 i richiedenti asilo provenienti dall’Afghanistan registrati presso l’ufficio dell’UNHCR in India. Fra essi c’è un piccolo gruppo di cristiani. Un giornale indiano ha raccontato la storia di un cristiano ex-musulmano fuggito dall’Afghanistan a causa delle persecuzioni ricevute a causa della sua fede, per poi scoprire che la persecuzione l’ha seguito in India. “AP” è un uomo di circa 50 anni, arrivato in India tre anni fa, che vive ora in un seminterrato a Delhi. AP si è…

Read More Read More

Porte Aperte “Accendi l’effetto moltiplicatore”

Porte Aperte “Accendi l’effetto moltiplicatore”

Rahul ha perso tutto per la scelta di seguire Gesù, in India. Le botte e la discriminazione gli hanno impedito di trovare un lavoro, così, povero e senza più risorse, ci ha chiesto aiuto. La nostra proposta è stata quella di avviare una piccola attività di produzione di mattoni, attraverso un percorso formativo e un prestito iniziale (micro-credito). Oggi la piccola azienda è operativa e contribuisce, dando un impiego, al sostentamento di diverse famiglie cristiane. Rahul ha restituito il denaro,…

Read More Read More

Massacri

Massacri

 Demos Shakarian racconta che la ricezione del battesimo con lo Spirito Santo fu l’inizio di grandi cambiamenti nella famiglia Shakarian e che uno dei primi cambiamenti fu il cambiamento di attitudine verso il più famoso cittadino di Kara Kala di quel tempo. “Questa persona era conosciuta in ogni parte della regione come il “Ragazzo Profeta” nonostante al tempo dell’episodio con la testa del giovenco il Ragazzo Profeta avesse cinquantotto anni. Il vero nome dell’uomo era Efim Gerasemovitch Klubniken, e aveva…

Read More Read More

CONTROLLARE I SEGNI VITALI

CONTROLLARE I SEGNI VITALI

La preghiera è fonte di vita per il cristiano, una vera e propria ancora di salvezza. Vivere senza la preghiera equivale ad avere fra le braccia una bambina e vestirla di tutto punto, ma la bambina non respira! Né ora né mai quei graziosi abitini saranno in grado di stabilire i segni vitali della bambina. È inutile parlare a qualcuno che si trova in stato comatoso. Ecco perché oggi pur insegnando con grande enfasi alle chiese i risultati prodotti sono…

Read More Read More

Ilyas Zeytullayev “una Bibbia che ha cambiato il senso della vita”

Ilyas Zeytullayev “una Bibbia che ha cambiato il senso della vita”

Inizia la sua carriera nella Primavera della Juventus, passa alla Reggina esordendo in Serie A. Nel 2006-2007 gioca nel Hellas Verona Football Club, dove nei minuti finali della partita di ritorno segna un gol salvando le sorti della squadra. Il racconto di quella rete, consegnato con ricami da fiaba ai posteri, lascia lo spazio stavolta a qualcosa di diverso. Ilyas, infatti, è nato una seconda volta nel 2011. «Quando mi sono avvicinato alla fede e a Cristo. Basta macchine, orologi,…

Read More Read More

Porte Aperte “Algeria: un governatore consente la riapertura di due chiese”

Porte Aperte “Algeria: un governatore consente la riapertura di due chiese”

I cristiani in Algeria hanno ancora bisogno delle nostre preghiere a causa della pressione a cui sono sottoposti dal loro governo, tuttavia sono molto grati per il permesso di riaprire concesso a due chiese nella provincia di Oran, considerata la seconda più importante dopo quella di Algeri. Tra novembre 2017 e febbraio 2018 una chiesa ad Ain Turk (30 km a ovest di Oran), un’altra ad Oran e una terza ad El Ayaida (35 km a est di Oran) sono…

Read More Read More

DA FRATE FRANCESCANO A PASTORE BATTISTA

DA FRATE FRANCESCANO A PASTORE BATTISTA

Erminio Podestà ha sofferto le contraddizioni del potere ecclesiastico, finalmente trovando la pace e libertà in Cristo Sono nato il 30 Agosto 1930, a Genova. Mio padre era un portuale comunista, legato a Gramsci, poco pratico delle cose di chiesa; mia madre invece era casalinga e religiosa. Mi accompagnava sempre alle novene e alla messa domenicale. Sono diventato a otto anni chierichetto e a 15 anni, nel 1945, sono entrato nel Collegio Serafico Francescano, con il desiderio di diventare Sacerdote….

Read More Read More

Se sei interessato al contenuto scrivici saremo lieti di aiutarti, controlla prima che non ci sia il PDF a fine articolo.