LA CHIAMATA

LA CHIAMATA

FONDAMENTO BIBLICO

Geremia 1:4-10

La parola del SIGNORE mi fu rivolta in questi termini:

5 «Prima che io ti avessi formato nel grembo di tua madre, io ti ho conosciuto; prima che tu uscissi dal suo grembo, io ti ho consacrato e ti ho costituito profeta delle nazioni».

6 Io risposi: «Ahimè, Signore, DIO, io non so parlare, perché non sono che un ragazzo».

7 Ma il SIGNORE mi disse: «Non dire: “Sono un ragazzo”, perché tu andrai da tutti quelli ai quali ti manderò, e dirai tutto quello che io ti comanderò.

8 Non li temere, perché io sono con te per liberarti», dice il SIGNORE.

9 Poi il SIGNORE stese la mano e mi toccò la bocca; e il SIGNORE mi disse: «Ecco, io ho messo le mie parole nella tua bocca.

10 Vedi, io ti stabilisco oggi sulle nazioni e sopra i regni, per sradicare, per demolire, per abbattere, per distruggere, per costruire e per piantar”.

 

La cosa basilare da comprendere è che ognuno di quelli che hanno creduto e sono nati di nuovo riceve una chiamata (o vocazione) nella sua vita e, ognuno di noi, quindi, è stato scelto per un compito ben preciso prima che fosse concepito nel grembo materno.

Dio conta su di noi per portare a termine il Suo piano su questa terra e quindi dobbiamo comprendere cos’è la chiamata per saper rispondere ad essa in maniera efficace e lasciarci modellare per poter essere usati da Dio così come Lui vorrà.

In pratica e, in poche parole, la chiamata è fare la volontà di Dio ed è un Suo dono, sta a noi rispondere o meno a questo dono.

 Ci sono tre livelli di chiamata:

  • La chiamata generale a servire (per tutti i credenti) e, in questa chiamata, noi possiamo riscontrare compiti come quello di pregare, leggere la Parola, evangelizzare e portare frutto, essere portatori di pace e riconciliazione, edificare il corpo di Cristo facendo ognuno la propria parte.
  • La chiamata speciale al ministero domata e questa chiamata non è per tutti Efesini 4:11.
    I cosi detti cinque ministeri: Apostoli, Profeti, Evangelisti, Pastori e Dottori
  • La chiamata particolare come, ad esempio, quella di Paolo che fu in particolare apostolo dei gentili Galati 2:7-9 e oggi per noi potrebbe essere una chiamata in un campo specifico come: missionari, bambini, anziani, tossicodipendenti, ecc.

Concludiamo con Ezechiele 22:30 Io ho cercato fra loro qualcuno che riparasse il muro e stesse sulla breccia davanti a me in favore del paese, perché io non lo distruggessi, ma non l’ho trovato

Il nostro compito, la nostra chiamata, in qualunque campo Dio ci chiamerà, sarà sempre e comunque volto a stare davanti a Lui per condurre il mondo al ravvedimento e alla salvezza in Cristo, facciamoci trovare da Dio pronti, zelanti e, soprattutto, con i requisiti giusti stabiliti dalla Parola.

Con amor sincero, Pastore Michele Strazzeri

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box