Sfogliato da
Tag: India

INDIA: LA CORTE SUPREMA DICE STOP AI DISCORSI D’ODIO”

INDIA: LA CORTE SUPREMA DICE STOP AI DISCORSI D’ODIO”

NELLA FOTO: Donna indiana tiene in mano una bandiera del Paese durante una manifestazione La Corte Suprema indiana ha chiesto ai governi degli Stati di Delhi, Uttarakhand e Uttar Pradesh di adottare misure immediate per “combattere il clima di odio che regna nel Paese”. I cristiani indiani hanno accolto con favore tale ordine, in relazione al forte aumento della violenza verbale e fisica contro le minoranze religiose che abitano il Paese. Il 21 ottobre scorso, la Corte Suprema aveva risposto…

Leggi tutto Leggi tutto

GEETIKA, DALLA SOLITUDINE ALLA GIOIA

GEETIKA, DALLA SOLITUDINE ALLA GIOIA

NELLA FOTO: Geetika nella sua casa PORTE APERTE – INDIA Geetika è una donna sola che ha sempre venduto ortaggi per strada, nel tentativo di guadagnare il necessario per prendersi cura dei suoi figli. Lei è diventata cristiana dopo aver trovato conforto e guarigione fisica in Gesù. Quando i nostri partner locali, dopo averla aiutata, sono tornati a visitarla nella sua piccola casa, è apparsa come una donna molto fragile, avvolta in una dupatta arancione – la tipica sciarpa ricamata…

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE – DONNE CRISTIANE “BRUCEREMO QUESTO LIBRO”

PORTE APERTE – DONNE CRISTIANE “BRUCEREMO QUESTO LIBRO”

Bahia, cristiana indiana, stringeva la sua Bibbia al petto mentre veniva trascinata fuori dalla sua casa. Le persone la picchiavano, colpendola ovunque. Lei ha stretto la sua Bibbia sotto al braccio con tutta la forza che aveva, ma la folla è riuscita a strappargliela urlando: “Bruceremo questo libro!”. Il messaggio della Bibbia è pericoloso, talmente pericoloso che potrebbe costare la vita ad alcuni cristiani. Eppure, i credenti sono affamati della Parola di Dio…  A QUALUNQUE COSTO  

PORTE APERTE “INDIA: UNA CHIESA BRUCIATA E UNA DEMOLITA SOLO A FEBBRAIO”

PORTE APERTE “INDIA: UNA CHIESA BRUCIATA E UNA DEMOLITA SOLO A FEBBRAIO”

NELLA FOTO: Capanna adibita a chiesa bruciata nel villaggio di Kistaram I cristiani del villaggio di Kistaram, nello Stato indiano di Chhattisgarh, avevano costruito una piccola capanna adibendola a chiesa su un appezzamento di terreno appartenente a uno dei fedeli. Erano circa 30 le famiglie che la frequentavano. È stato il capo villaggio, il 3 febbraio scorso, assieme a un gruppo di altre persone, a sporgere denuncia alle autorità. Due giorni dopo, intorno alle 3 del mattino, la chiesa è…

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE “INDIA: ORFANI RIGETTATI DAL VILLAGGIO PER LA FEDE CRISTIANA”

PORTE APERTE “INDIA: ORFANI RIGETTATI DAL VILLAGGIO PER LA FEDE CRISTIANA”

NELLA FOTO: Sitara* davanti alla sua casa Sitara* è una cristiana indiana che da 6 anni si prende cura del fratello e della sorella più piccoli. Aveva 15 anni quando insieme a loro è rimasta orfana. “Jaimasih!” – che significa lode al Signore! – dice a gran voce Suresh*, un nostro partner locale, quando raggiunge la casa di Sitara. Al suo arrivo lei è lì, in piedi, ad attenderli fuori dalla capanna di fango: “Sono così felice di vederti fratello!”,…

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE “INDIA: PERSECUZIONE SEMPRE PIÙ INTENSA E NUOVO REPORT IN ARRIVO”

PORTE APERTE “INDIA: PERSECUZIONE SEMPRE PIÙ INTENSA E NUOVO REPORT IN ARRIVO”

NELLA FOTO: Vaani*, cristiana indiana perseguitata dal marito per la fede. Vaani* è una cristiana indiana saldamente radicata in Gesù nonostante la pandemia, la precarietà e la persecuzione violenta del marito a motivo della sua fede. È stato quando è diventata cristiana, infatti, dopo la guarigione miracolosa di sua madre, che il marito ha iniziato a insultarla, a minacciarla e a picchiarla. “Non gli piaceva che frequentassi la chiesa, per questo ci andavo di nascosto quando lui non era a…

Leggi tutto Leggi tutto

Se sei interessato ad un articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Lo Staff Grazie