Compassion “Nicaragua: scontri e violenze nel Paese”

Compassion “Nicaragua: scontri e violenze nel Paese”

Da quasi tre mesi, il Nicaragua è scosso da violenze generalizzate che hanno provocato la morte di almeno 351 persone. Secondo alcune organizzazioni per i diritti umani, scontri e insicurezza stanno prendendo piede in tutto il Paese.

 

Le tensioni tra gruppi paramilitari e forze dell’ordine hanno dato vita a gravi scontri e manifestazioni nelle aree di Carazo, Matagalpa e Managua.

Come risultato delle violenze, migliaia di persone hanno già avuto gravi perdite economiche, soprattutto nel turismo e nel commercio. Secondo esperti, questo potrebbe costringere adulti e bambini a emigrare dal Paese.

Prega insieme a noi

Trenta bambini sostenuti da Compassion sono rimasti lievemente feriti negli scontri e l’atmosfera di insicurezza rimane molto alta. Nessuno di questi bambini è sostenuto dall’Italia.

 

Per favore, prega con noi:

  • – per l’incolumità dei bambini e affinché la loro salute mentale ed emotiva possa essere preservata nonostante questo clima di paura e insicurezza.
  • – per i nostri operatori locali, per i centri Compassion e le chiese del Nicaragua
  • – per una risoluzione pacifica dei conflitti

I nostri operatori di Compassion Nicaragua ci terranno aggiornati: se il bambino che sostieni dovesse essere colpito dalle violenze, verrai contattato dalla nostra sede.

 

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box