IL PRIMO PASSO PER CONDIVIDERE LA TUA FEDE

IL PRIMO PASSO PER CONDIVIDERE LA TUA FEDE

Nell’Antico Testamento leggiamo la storia della moglie di Giacobbe, Rachele, e del suo disperato desiderio di avere un bambino.

Non poteva più sopportare il pensiero di vivere senza conoscere la gioia del parto, senza sperimentare tutto ciò che era destinato a lei come donna nella cultura ebraica. Il dolore di Rachele era insopportabile, così disse a Giacobbe, “dammi dei figli, altrimenti muoio” (Genesi 30.1)

Portare anime a Cristo è qualcosa che somiglia molto al parto.

Lo Spirito Santo concepisce nei nostri cuori il desiderio e così noi diamo vita al processo, pregando per le anime regolarmente.

Desideriamo ardentemente che il nostro nuovo bambino venga partorito e quando è nato, non vogliamo mai lasciarlo.

Coccoliamo e guidiamo la nuova creazione di Dio. Noi piantiamo ed annaffiamo pregando il Signore che faccia crescere. Tutto ciò a cui riusciamo a pensare è aiutare il nostro bambino a crescere, prosperare e ad assumere l’immagine di Cristo.

Oh se solo ogni vero seguace di Cristo sentisse la passione e l’urgenza di portare un nuovo figlio nel Regno di Dio! Se solo ciascuno di noi decidesse che non può più vivere col pensiero di essere sterile. Se solo il desiderio bruciasse dentro i nostri cuori fino a non poterlo più contenere, fino a farci gridare a Dio, “dammi dei figli spirituali, altrimenti muoio”.

Ovunque vado, incontro cristiani che non hanno mai provato la gioia di condurre un’anima a Cristo.

Vengono da me a chiedere consiglio, di solito con lo sguardo chino per l’imbarazzo. Io dico loro di non provare vergogna per questo, piuttosto di gioire perché lo Spirito Santo sta compungendo i loro cuori.

“Il primo passo per condividere la tua fede è sviluppare un ardente desiderio per farlo”, dico loro.

Possiamo contare sullo Spirito Santo per accendere questo disperato desiderio dentro noi, perché questo è esattamente ciò che Lui vuole fare.

Nicky Cruz

 

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box