SAMARITAN’S PURSE ONG EVANGELICA IN AIUTO ALL’ITALIA PER IL CORONAVIRUS

SAMARITAN’S PURSE ONG EVANGELICA IN AIUTO ALL’ITALIA PER IL CORONAVIRUS

Potrà ospitare 60 degenti e 8 persone in terapia intensiva.

La notizia è stata data ieri sera durante un consueto aggiornamento quotidiano sulla situazione Coronavirus: «C’è una bella notizia la Protezione civile nazionale comuica che abbiamo la possibilità di avere un ospedale da campo che ci viene donato da una ONG cristiano-evangelica americana, la Samaritan’s Purse».

Come è stato spiegato, l’ospedale da campo avrà la possibilità di ospitare 60 degenti e 8 persone in terapia intensiva” e verrà istallato nelle immediate vicinanze dell’ospedale di Cremona.

È una struttura completamente autosufficiente in quanto è dotata di tutta l’attrezzatura necessaria per far fronte all’emergenza e in più mette a disposizione 60 persone ben preparate e specializzate a fronteggiare emergenze, tra cui medici, infermieri, tecnici di laboratorio e biomedici, terapisti della respirazione, farmacologi”.

La Samaritan’s Purse è un’organizzazione cristiana evangelica guidata da Franklin Graham figlio e continuatore del predicatore evangelico Billy Graham, che fornisce aiuto spirituale e fisico per le persone che affrontano momenti di profonda difficoltà in tutto il mondo.

Dal 1970, ha aiutato a soddisfare le esigenze delle persone vittime di guerre, povertà, catastrofi naturali, malattie e carestie allo scopo di condividere l’amore di Dio attraverso suo Figlio, Gesù Cristo. L’organizzazione serve la Chiesa in tutto il mondo per promuovere il Vangelo del Signore Gesù Cristo.

La storia del Buon Samaritano (Luca 10: 30-37) fornisce un quadro chiaro del desiderio di Dio di aiutare coloro che hanno un disperato bisogno ovunque li troviamo. Dopo aver descritto come il samaritano salvò un uomo ferito da cui erano passati altri, Gesù disse ai Suoi ascoltatori: “Andate e fate altrettanto“.

Mentre i nostri team lavorano nelle aree di crisi del mondo, le persone spesso ci chiedono: “Perché siete venuti?” La risposta è sempre la stessa: “Siamo venuti per aiutarvi nel Nome del Signore Gesù Cristo“.

Il nostro ministero è interamente incentrato su Gesù. Come disse l’apostolo Paolo, “Noi infatti non predichiamo noi stessi, ma Cristo Gesù quale Signore, e quanto a noi ci dichiariamo vostri servi per amore di Gesù“. (2 Corinzi 4:5).

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box