Browsed by
Tag: barca

TI POSSO FARE PESCATORI DI UOMINI?

TI POSSO FARE PESCATORI DI UOMINI?

(Parte 1-2) Luca 5:1-11 Mentre egli stava in piedi sulla riva del lago di Gennesaret e la folla si stringeva intorno a lui per udire la parola di Dio, 2 Gesù vide due barche ferme a riva: da esse i pescatori erano smontati e lavavano le reti. 3 Montato su una di quelle barche, che era di Simone, lo pregò di scostarsi un poco da terra; poi, sedutosi sulla barca, insegnava alla folla. 4 Com’ebbe terminato di parlare, disse a…

Leggi tutto Leggi tutto

RICONOSCERE GESÙ NELLA TEMPESTA

RICONOSCERE GESÙ NELLA TEMPESTA

Gesù ordinò ai suoi discepoli di salire su una barca diretta verso una tempesta. La Bibbia dice: “Gesù obbligò i discepoli a salire sulla barca” (Matteo 14:22) che era diretta verso acque turbolente. Sarebbe stata in balia delle onde come un tappo di sughero e Gesù lo sapeva fin dall’inizio. Dov’era Gesù? Su nelle montagne che si affacciano su quel mare, pregando per i discepoli affinché non fallissero il test che sapeva dovevano superare. Il giro in barca, la tempesta,…

Leggi tutto Leggi tutto

PRENDERE GESÙ COSÌ COME È

PRENDERE GESÙ COSÌ COME È

(2 Parte) Marco 4:35-41   35 In quello stesso giorno, alla sera, Gesù disse loro: «Passiamo all’altra riva». 36 E lasciata la folla, LO PRESERO CON SÉ, COSÌ COM’ERA, nella barca. C’erano delle altre barche con lui. 37 Ed ecco levarsi una gran bufera di vento che gettava le onde nella barca, tanto che questa già si riempiva. 38 Egli stava dormendo sul guanciale a poppa. Essi lo svegliarono e gli dissero: «Maestro, non t’importa che noi moriamo?» 39 Egli,…

Leggi tutto Leggi tutto

PRENDERE GESÙ COSÌ COME È

PRENDERE GESÙ COSÌ COME È

(1 Parte) Marco 4:35-41  35 In quello stesso giorno, alla sera, Gesù disse loro: «Passiamo all’altra riva». 36 E lasciata la folla, LO PRESERO CON SÉ, COSÌ COM’ERA, nella barca. C’erano delle altre barche con lui. 37 Ed ecco levarsi una gran bufera di vento che gettava le onde nella barca, tanto che questa già si riempiva. 38 Egli stava dormendo sul guanciale a poppa. Essi lo svegliarono e gli dissero: «Maestro, non t’importa che noi moriamo?» 39 Egli, svegliatosi,…

Leggi tutto Leggi tutto

IL PIÙ GRANDE PERICOLO

IL PIÙ GRANDE PERICOLO

Il più grande pericolo che tutti noi corriamo è quello di non vedere Gesù nei nostri problemi e di vedere al contrario dei fantasmi. In quel momento preciso di terrore, quando la notte è più buia e la tempesta imperversa, Gesù ci si avvicina sempre, per rivelarsi come il Signore del diluvio, il Salvatore nella tempesta. “L’Eterno sedeva sovrano sul diluvio; sì, l’Eterno siede re per sempre” (Salmo 29:10). In Matteo 14, Gesù ordinò ai suoi discepoli di salire sulla…

Leggi tutto Leggi tutto

Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box