TIM FARRON EX LEADER DEI LIBERALDEMOCRATICI BRITANNICI

TIM FARRON EX LEADER DEI LIBERALDEMOCRATICI BRITANNICI

L’ex leader dei Democratici liberali ha affermato che diventare cristiano non significa innamorarsi di “sciocchezze religiose”.

In un’intervista con la rivista Premier Christianity, Tim Farron ha dichiarato di considerare il cristianesimo “un po ‘strano, poco attraente e restrittivo”.

“Non mi vedevo come il tipo di imbroglione che si innamorerebbe di sciocchezze religiose, ma penso che per grazia di Dio so riconoscere la verità quando la vede. “

Farron è diventato credente da adolescente quando viveva a Singapore.

“La mia nuova camera da letto conteneva ancora gli oggetti degli inquilini precedenti che erano cristiani.”

A Singapore pioveva parecchio, e così ho letto molti di libri di testimonianze cristiane che avevano lasciato lì.

Farron ha anche parlato delle “prove e tribolazioni” che ha vissuto mentre conduceva il suo partito. Si è dimesso nel 2017 dopo aver affrontato ripetute domande dei media sulle sue opinioni sui rapporti omossessuali.

“Ho sentito che la mia scelta era quella di essere un cattivo leader o un cattivo cristiano, e questa è una scelta spazzatura, quindi la mia scelta è stata non essere leader e cercare di essere fedele”, ha detto.

“Se non avessi superato le prove e le tribolazioni della mia leadership, non sarei nella posizione in cui mi trovo ora dove posso parlare apertamente della mia fede. Se hai rinunciato alla cosa che più volevi realizzare nella vita per me è stato essere il capo del mio partito; perché c’è qualcosa di più importante, è così importante che ti concentri su quella cosa nel mio caso e SEGUIRE GESÙ.  

Leggi anche:  “CHE TU ABBIA PAURA DELLA BREXIT O DELL’UE: TUTTO È TEMPORANEO, AFFERMA TIM FARRON
Tratto da: premier.org
I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box