Sfogliato da
Tag: testimonianza

CRISTO ESEMPIO DI SERVITÙ

CRISTO ESEMPIO DI SERVITÙ

A Gesù è stata data ogni autorità e potere in cielo e sulla terra. In Giovanni 13, stava per essere consegnato ai romani e inchiodato alla croce. Attraverso la sua risurrezione si stava preparando ad ascendere al Cielo e sedere alla destra di Dio. Era perfettamente nella volontà di Dio, sul punto di vivere il momento più grande della storia umana. Tuttavia, in questo momento critico, non dà ordini. Invece, dà un esempio di umiltà. Gesù prende una bacinella e…

Leggi tutto Leggi tutto

PENSAVO CHE DIO NON POTESSE MAI AMARE UN’ASSASSINA. MI SBAGLIAVO.

PENSAVO CHE DIO NON POTESSE MAI AMARE UN’ASSASSINA. MI SBAGLIAVO.

Immagine: Melanie Grizzel (Parte 2-7) Come ho trovato la vita eterna nel braccio della morte.   Sono cresciuta negli anni ’60 in uno dei tanti sobborghi che circondano Los Angeles. Eravamo in sette, due adulti e cinque bambini e lottavano per trovare spazio in una minuscola casa in affitto con due camere da letto. Mio padre lavorava di giorno in una catena di montaggio; mia madre lavorava di notte come cameriera. La nostra famiglia lavorava sodo, ma le fondamenta erano…

Leggi tutto Leggi tutto

ERO ANDATA A HOLLYWOOD PER PROPORRE LA MIA MUSICA. ORA ELEVO CANTICI DI GIOIA AL SIGNORE

ERO ANDATA A HOLLYWOOD PER PROPORRE LA MIA MUSICA. ORA ELEVO CANTICI DI GIOIA AL SIGNORE

Immagine: Margo Moritz Come una celebre vocal coach ha cambiato il suo modo di fare musica dopo aver incontrato le verità della Scrittura. Dall’esterno, la mia vita sembrava fantastica. Vivevo in una zona alla moda a Santa Monica, in California, e mi godevo un lavoro fantastico come una delle migliori vocal coach di Los Angeles. Con quasi un decennio di esperienza ai più alti livelli dell’industria musicale, ho lavorato con major ed ero tra i primi 40 artisti, oltre che…

Leggi tutto Leggi tutto

IL MIO ESPERIMENTO DI SEI MESI CON IL CRISTIANESIMO SI È TRASFORMATO IN 12 MESI, POI 24…

IL MIO ESPERIMENTO DI SEI MESI CON IL CRISTIANESIMO SI È TRASFORMATO IN 12 MESI, POI 24…

Immagine: per gentile concessione di Chris Goswami A distanza di oltre 40 anni, ricordo ancora di avere le mie impronte digitali registrate per la mia fedina penale. Era la prima volta nella mia vita che mi vergognavo di qualcosa. Il giovane agente di polizia è stato abbastanza gentile mentre mi guidava garbatamente attraverso il processo di dita, pollici e tamponi di inchiostro. Era sensibile al senso di dolore che proveniva dall’unico suono nella stanza: il pianto incontrollabile di mia madre…

Leggi tutto Leggi tutto

AVERE LA POLIOMIELITE È UN PRIVILEGIO, NON UNA PUNIZIONE

AVERE LA POLIOMIELITE È UN PRIVILEGIO, NON UNA PUNIZIONE

Immagine: Tyler Northrup Come un passaggio del vangelo di Giovanni ha trasformato la mia prospettiva su Dio e sulla sofferenza.  Crescendo, cresceva la mia rabbia nei confronti di Dio. Per me era o senza cuore o distante, ammesso che sia mai esistito. In ogni caso, non volevo avere niente a che fare con Lui. La mia storia inizia in India, dove ho contratto la poliomielite da bambina prima di ricevere il vaccino. I medici mi hanno erroneamente dato del cortisone…

Leggi tutto Leggi tutto

UNA RIBELLE DEL PUNK ROCK TORNA IN CHIESA

UNA RIBELLE DEL PUNK ROCK TORNA IN CHIESA

Immagine: Tom Kubik Ero incastrata tra “spirituale ma non religiosa” e “dilettante New Age” quando la depressione mi gettò tra le braccia di Dio. Sono sempre stata una persona malinconica. Fin da bambina ho sofferto di attacchi di depressione misti a stati d’ansia prima ancora di sapere cosa significassero quelle parole. Dall’infanzia in poi ero perennemente sopraffatta dall’insonnia e poi non volevo alzarmi la mattina. Non volevo prendermi cura di me. Non volevo andare a scuola. Ma andai in chiesa…

Leggi tutto Leggi tutto

ERO UN FERVENTE EVANGELISTA PER L’ISLAM. ORA STO VIVENDO IL LIBRO DEGLI ATTI

ERO UN FERVENTE EVANGELISTA PER L’ISLAM. ORA STO VIVENDO IL LIBRO DEGLI ATTI

Immagine: Illustrazione di Rick Szuecs / Immagine fonte: Tanner Ross / Carolyn V / Unsplash / Bisualphoto / Envato Sono cresciuto in una famiglia musulmana sulla costa del Kenya. Mio padre era un imam e io ero uno dei muezzin (musulmani che chiamano gli altri a pregare cinque volte al giorno) in una moschea locale. L’unica scuola che abbia mai frequentato è era quella per istruire i giovani sulle vie dell’Islam e per aiutarli a crescere come musulmani. Sono stato…

Leggi tutto Leggi tutto

Se sei interessato ad un articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Lo Staff Grazie