CHIUDI LA PORTA

CHIUDI LA PORTA

In questo periodo di instabilità e sconvolgimento, come reagisce il popolo di Dio?

Se hai confessato che Gesù Cristo è il tuo Signore e Salvatore, non dovrai mai aver paura.

Quelli che sono in Cristo sono protetti per sempre dal sangue che Gesù ha versato per loro e questa verità è la pietra angolare della nostra fede. Questo determinerà tutto ciò che pensiamo e tutto ciò che facciamo indipendentemente da ciò che sta accadendo intorno a noi.

Paolo assicurò i credenti di Roma: “Dio invece mostra il proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi. 9 Tanto più dunque, essendo ora giustificati per il suo sangue, saremo per mezzo di lui salvati dall’ira” (Romani 5:8-9).

Cosa deve fare il popolo di Dio quando il mondo è prigioniero delle cattive notizie? Quando i mercati vanno su e giù ed il mondo si paralizza per la paura?

Dio dà ai suoi figli un luogo in cui rifugiarsi: “Va’, o mio popolo, entra nelle tue camere, chiudi le tue porte dietro a te; nasconditi per un istante, finché sia passata l’indignazione” (Isaia 26:20).

Quando siamo angosciati, sopraffatti, stremati dall’afflizione, preoccupati per il futuro, Dio dice che c’è un luogo di conforto dove troviamo la pace per le anime nostre. Questo nascondiglio segreto è una stanza nella tua mente che Isaia descrive in questo modo: “A colui che è fermo nei suoi sentimenti tu conservi la pace, la pace, perché in te confida” (Isaia 26:3).

Quando il Signore ci dice: “Chiudi la porta”, ci sta mostrando la necessità di escludere le tante voci inquietanti nella nostra testa. Dobbiamo chiudere la porta a tutti i pensieri sul domani e sugli eventi mondiali. Il Signore che ci ha condotto fedelmente fino a questo punto e non ci deluderà nei giorni a venire.

Dio sia lodato! È il nostro nascondiglio in tempi di crisi e le sue fedeli promesse sono il nostro scudo di protezione. AGGRAPPATI AD ESSE!

David Wilkerson

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box