DA DONNA A DONNA “DONNE CRISTIANE NELLA REGIONE DEL GOLFO”

DA DONNA A DONNA “DONNE CRISTIANE NELLA REGIONE DEL GOLFO”

Le donne cristiane, specialmente nei paesi musulmani più radicali, desiderano avere comunione fraterna.

Stare insieme ci tiene collegate alla verità, ci incoraggia ad andare avanti e a confessare il nome di Gesù nel mondo non cristiano che ci circonda”.

È illegale condividere Gesù con i nostri vicini, ma se non lo facciamo… moriremo. Se siamo perseguitate, se perdiamo il lavoro, se veniamo espulse dal nostro Paese va bene. Ne sopporteremo le conseguenze. Ciò che ci sembra impossibile e soffocante è il non raccontare al mondo di Gesù, colui che ci ha donato l’acqua della vita in questo deserto!”.

Pregate per le donne cristiane che affrontano queste realtà, tra loro vi sono insegnanti, direttrici di banca, infermiere, mogli e mamme. Sono davvero inarrestabili nel condividere Gesù e nel vivere per Lui in terre dove il costo della fede è alto.

Alcune di loro hanno condiviso amare cantare una canzone che dice: “Possono annientarci e allontanarci, ma non smetteremo di seguire Gesù”.

 

Porte Aperte Italia

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box