PORTE APERTE “DA DONNA A DONNA” REGIONE DEL GOLFO PERSICO

PORTE APERTE “DA DONNA A DONNA” REGIONE DEL GOLFO PERSICO

La donna di spalle è una dei tanti cristiani che hanno beneficiato del lavoro del centro ALIVE, attivo in uno dei paesi che affacciano sul Golfo Persico, dove i cristiani sperimentano quotidianamente ostilità a motivo della fede in Gesù.

Queste le sue parole: “Per 4 lunghi anni non sono riuscita a camminare a causa delle pesanti torture subite in quanto discepola del Maestro. Oggi posso ancora rallegrarmi, camminare e assistere a degli eventi sportivi come questo, che vede impegnati i nostri pastori in un torneo. Sono emozionata come una bambina! Grazie del vostro sostegno in preghiera! Dio, che ha guarito il mio corpo mortale, può fare questo e altro per il corpo di Cristo! Dobbiamo essere disposti a pregare e a saltare in piedi come fece lo zoppo quando incontrò Pietro e Giovanni.

Salmo 3:3
Ma tu, o SIGNORE, sei

 

PROVVEDI CURA DEI TRAUMI PER UN CREDENTE

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box