Sfogliato da
Tag: World Watch Research

PORTE APERTE “INDIA: COME IL CORONAVIRUS STA CAMBIANDO IL PANORAMA DELLA PERSECUZIONE”

PORTE APERTE “INDIA: COME IL CORONAVIRUS STA CAMBIANDO IL PANORAMA DELLA PERSECUZIONE”

NELLA FOTO: Consegna di beni di prima necessità a cristiani esclusi dagli aiuti La World Watch Research, nostro dipartimento di ricerca sulla persecuzione, afferma che, degli oltre 100.000 cristiani raggiunti con beni di prima necessità dai nostri partner locali, circa l’80% abbia visto negarsi l’aiuto alimentare a motivo della fede in Cristo, con un ulteriore 15% che ha subito altre forme di discriminazione come, ad esempio, l’impossibilità di ottenere un posto di lavoro da parte del governo. Heena, un partner…

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE “BANGLADESH: CRISTIANI ROHINGYA, DISCRIMINATI TRA I DISCRIMINATI”

PORTE APERTE “BANGLADESH: CRISTIANI ROHINGYA, DISCRIMINATI TRA I DISCRIMINATI”

NELLA FOTO: campo profughi in Bangladesh A 3 anni dalla repressione militare in Myanmar, che ha costretto il popolo di etnia Rohingya a lasciare le proprie case e fuggire, sono ancora in tanti a essere costretti a trovare rifugio in campi profughi situati oltre il confine col vicino Bangladesh. Mentre la questione sicurezza rimane un problema per tutti loro, la minoranza cristiana al suo interno affronta una doppia vulnerabilità: quella etnica e quella legata alla fede cristiana. I cristiani appartenenti…

Leggi tutto Leggi tutto

PORTE APERTE “CINA: CITTADINI PREMIATI PER AVER DENUNCIATO LE ATTIVITÀ RELIGIOSE “ILLEGALI”

PORTE APERTE “CINA: CITTADINI PREMIATI PER AVER DENUNCIATO LE ATTIVITÀ RELIGIOSE “ILLEGALI”

NELLA FOTO: Telecamere per il monitoraggio della vita pubblica in Cina Il mese scorso, un campo estivo cristiano organizzato da una chiesa della provincia cinese di Henan, è stato interrotto per attività “illegali” da un gruppo di funzionari del governo. L’organizzazione cristiana ChinaAid, in riferimento all’avvenimento, ha riportato che “la chiesa è stata accusata di aver organizzato un evento religioso senza l’approvazione dello Stato” e che “durante il raid di controllo la polizia, intervenuta in borghese, ha confiscato alcuni effetti…

Leggi tutto Leggi tutto

Se sei interessato ad un articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Lo Staff Grazie