DOVE VAI QUANDO SEI TURBATO?

DOVE VAI QUANDO SEI TURBATO?

Forse starai godendo di una buona stagione adesso, nessun grande stress, prove scoraggianti o profondo dolore.

Sono grato al Signore che provvede stagioni come queste nelle vite dei suoi figli.

Ma sappiamo dalla Scrittura che tempeste e grandi prove prima o poi arrivano per tutti coloro che hanno dato veramente tutto a Cristo. “Molte sono le afflizioni del giusto, ma l’Eterno lo libera da tutte” (Salmo 34:19).

Molti che sopportano lunghe prove, dentro di loro si chiedono: “Signore, ti ho addolorato in qualche modo? C’è qualcosa nella mia vita che ti impedisce di udire il mio grido? Sono stato fedele alla tua Parola, quindi perché sto passando per questa prova senza fine? La Bibbia dice che non permetterai che io soffra più di quanto sia in grado di sopportare, ma mi sento di essere arrivato al punto di rottura”.

Per secoli i grandi cristiani hanno tentato di provare le ragioni per le quali i figli di Dio soffrono, ma la risposta sembra vaga.

Ci sono libri pieni di opinioni e consigli, ma l’approccio più efficace per resistere è quello di gridare: “Signore, devo ascoltare la tua Parola per il bisogno che ho in questo momento”.

Il credente arriva ad un punto in cui deve fare la scelta di restare tiepido nella fede oppure di valicare la soglia per seguire Gesù con tutto il suo cuore.

Sebbene non sia possibile comprendere completamente il perché i cristiani soffrano, una cosa è certa: una volta che disponi il tuo cuore a cercare il Signore e sei determinato ad afferrare le sue promesse, diventi un bersaglio di Satana.

Il diavolo riconosce qualcosa in ogni cristiano devoto, qualcosa che è assolutamente distruttiva per il suo regno.

Questo accade quando un figlio di Dio decide di fidarsi del Signore in tutto, avvicinandosi a lui nonostante il dolore e la difficoltà.

Diventi un bersaglio del diavolo perché sa che le fondamenta dell’inferno saranno scosse. La sua intera strategia è quella di distogliere il tuo sguardo dalla vittoria della croce.

Non ti concentrare nelle tue debolezze, nei tuoi peccati, nelle tue mancanze ma, al contrario, focalizzati su Gesù e la vittoria che promette.

David Wilkerson

 

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box