8TRENT8 “IRAN GIUDICE INIQUO”

8TRENT8 “IRAN GIUDICE INIQUO”

 

Dobbiamo pregare Dio affinché convinca di peccato e si muova nel cuore del giudice islamico iraniano, Mashallah Ahmadzadeh!

“Ogni cristiano che è stato alla sua corte è stato inviato alla prigione di Evin (conosciuta come la” bara vivente “). Molti sono stati condannati a 10 anni di carcere dove affrontano un trattamento disumano e degradante “.

Questo giudice ha governato con un pugno di ferro contro “il cristianesimo sionista” per molti anni.

Possa Dio, il Giudice di tutti gli uomini, portare quest’uomo al pentimento per tutte le sue ingiuste decisioni. Visitarlo nei suoi sogni. Attiralo a sé. L’apostolo Paolo era simile … un assassino e persecutore di credenti che si pentì. Per la tua gloria, Signore!

Il pastore Yousef Nadarkhani era sul lato ricevente di una delle dure condanne del giudice Ahmadzadeh.

Il pastore Yousef ha lasciato l’Islam per seguire Gesù ed è stato molto usato da Dio per condurre molti al loro Salvatore in Iran.

Gli è stata data la pena di morte nel 2012, ma è stata miracolosamente salvata da un’effusione di sostegno internazionale.

Tuttavia, nel 2018, il pastore Yousef fu inviato alla prigione di Evin (la “bara vivente”) per zittirlo e isolarlo.

Leggi la sua dichiarazione di fede:

In effetti sono stato messo alla prova, la prova della fede che è, secondo le Scritture, più preziosa dell’oro corruttibile. Ero sempre consapevole del fatto che non era una battaglia solitaria, perché ho sentito tutta l’energia e il sostegno di coloro che hanno combattuto … per i diritti di tutti gli esseri umani “(International Christian Concern).

Per favore inoltrate questa richiesta di preghiera a coloro che pregheranno per questo caro pastore e la sua famiglia!

Possa Dio fare un altro miracolo liberandolo dalla bocca del leone nella prigione di Evin e riportandolo alla sua famiglia e ai suoi figli.

O Signore, ti invochiamo per il tuo intervento e soccorso di questo prezioso pastore! Niente è troppo difficile per te!

Ecco, io sono il Signore Dio di ogni essere vivente; QUALCOSA È FORSE IMPOSSIBILE PER ME? (Geremia 32:27)

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box