DA DONNA A DONNA “LA CAFFETTERIA CHE DONA SPERANZA”

DA DONNA A DONNA “LA CAFFETTERIA CHE DONA SPERANZA”

Benvenuti alla “dhaba” di Saba*, la caffetteria che dona speranza alle donne cristiane perseguitate in India.

Saba è una vedova cristiana e madre di tre figli in un villaggio remoto indiano.

Insieme ad altre donne cristiane perseguitate ha una piccola “dhaba”, una caffetteria che permette loro di sopravvivere. Tramite alcuni partner locali di Porte Aperte/Open Doors hanno potuto ristrutturare il locale e ricevere una formazione per gestire al meglio l’attività.

“A motivo della nostra fede in Gesù siamo stati boicottati socialmente, io e la mia famiglia non avevamo più un lavoro nel villaggio e nessuno parlava con noi”, racconta Saba, “Poi mio marito è morto a causa di una malattia, non trovavo un lavoro e avevo tre figli da sfamare. Dopo aver aperto la caffetteria e aver affrontato un primo momento difficile, abbiamo potuto, grazie all’aiuto di Porte Aperte/Open Doors, ottimizzare il lavoro e provvedere alle necessità delle nostre famiglie”.

*pseudonimo


PROVVEDI UN CORSO DI FORMAZIONE A UN CRISTIANO

PER LO SVILUPPO DI PICCOLE ATTIVITA’ IMPRENDITORIALI

 

 

I commenti sono chiusi
Se sei interessato all’articolo controlla che non ci sia il PDF a fine pagina, se no contattaci. Grazie

 

RESTA AGGIORNATO REGISTRATI ALLA NEWSLETTER

Holler Box